Tastiera del computer


Esistono vari tipi di tastiera che differiscono per il numero di tasti (101 o più) e per le funzioni che questi sono chiamati a svolgere; la disposizione ricalca in buona parte quella di una macchina da scrivere. La codifica assegnata ai tasti è generalmente di tipo ASCII. I simboli che compaiono sui tasti differiscono a seconda dei diversi alfabeti e delle differenti nazionalità. Con le ultime versioni del sistema operativo Windows si è sviluppata la tendenza di dedicare alcuni tasti a particolari funzioni ad esso collegate.
Ai modelli tradizionali si aggiungono spesso versioni ergonomiche, studiate per non affaticare l'operatore, di forma irregolare e dotate di una base di appoggio per il polso. I modelli più professionali di tastiera dispongono di tasti con contatti in oro.
Le tastiere dei PC portatili, per diversi motivi di ingombro, hanno un numero diverso dei tasti anche con disposizione e misure diverse, e ciò tipo dal modello del computer.

Le principali caratteristiche di una tastiera sono le seguenti:
  • versioni nazionali, indicata dalle prime lettere; quella italiana è di tipo QWERTY;
  • aspetto, tradizionale o ergonomico;
  • numero tasti, in genere variabile da 101 a 105;
  • connettore; di tipo PS2 o USB.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".