Linux


Un sistema operativo che si va sempre più affermando è Linux, dotato di caratteristiche del tutto peculiari e considerato da alcuni come il più affidabile, il più potente e il più versatile sistema operativo oggi presente sul mercato.
Linux è stato inizialmente creato da un singolo programmatore, ma il codice della sua principale, detto kernel, è stato reso disponibile al pubblico. La gratuità del programma e il contributo volontario di migliaia di programmatori esperti nel linguaggio C, che vi hanno apportato miglioramenti e correzioni, hanno consentito un rapidissimo sviluppo di questo sistema operativo. A ciò ha contribuito la possibilità di utilizzare la stessa piattaforma usata per Windows, e basata sui processori Intel.
Una sua versione, detta Red Hat, viene attualmente considerata come un punto di riferimento, ed è disponibile gratuitamente sia su CD che tramite Internet.
Linux fruisce dei supporti e dei programmi creati in precedenza per un altro importante sistema operativo, Unix, caratteristica che ne facilita ulteriormente la diffusione. Per sfruttarne le possibilità senza rinunciare al più familiare Windows, è possibile creare un disco a doppia partizione, installando il nuovo sistema su una di esse.
Linux si presta particolarmente per sistemi di rete per una facile installazione ed una gestione a basso costo. Il suo sistema grafico, chiamato semplicemente X, è in grado di fornire servizi a client (l’utente locale) provenienti da un server (una macchina remota) collegato in rete. La versatilità di X, con le sue finestre, icone e tendine, è tale da poter riprodurre diversi ambienti, tra cui quello, familiare a molti, del desktop di Windows.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".