Salvatore Quasimodo: Uomo del mio tempo


Testo: Uomo del mio tempo
Sei ancora quello della pietra e della fionda.

Parafrasi: Uomo del mio tempo
Uomo moderno, non sei molto diverso dall'uomo passato.

Analisi del testo: Uomo del mio tempo
Salvatore Quasimodo lancia un appello perché un futuro di pace, di umana fratellanza possa prospettarsi 

Commento: Uomo del mio tempo
Secoli e millenni di civiltà e di progresso.

Figure retoriche: Uomo del mio tempo
con le ali maligne: metafora;
le meridiane di morte: metafora;


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".