Tempi dei verbi


Le desinenze indicano non solo la persona (io) ma anche il tempo, cioè il momento diverso dell'azione:
io cant-o indica, infatti, un'azione che si svolge nel presente;
io cant-ai un'azione che si è svolta nel passato;
io cant-erò un'azione che deve ancora avvenire, cioè futura.

Il presente, il passato e il futuro sono i tempi fondamentali del verbo.

I tempi del verbo sono otto:

uno per il presenteil presenteio leggo
cinque per il passatoimperfetto
passato prossimo
passato remoto
trapassato prossimo
trapassato remoto
io leggevo
io ho letto
io lessi
io avevo letto
io ebbi letto
due per il futurofuturo semplice
futuro anteriore
io leggerò
io avrò letto


I tempi del verbo si distinguono in:
semplici quando sono formati da radice + desinenza: presente, imperfetto, passato remoto, e futuro semplice.
composti quando sono formati dai verbi ausiliari essere o avere + il participio passato del verbo: passato prossimo, trapassato prossimo, trapassato remoto e futuro anteriore.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.