Le vocali


Proviamo a leggere le parole dell’esempio staccando i singoli suoni o fonemi: (accendino tuo)


A – c – c – e – n – d – i – n – o – t – u – o


Di questi suoni solo cinque vengono pronunciati col canale orale aperto e precisamente:

A E I O U

Sono le cinque vocali. Sono tutte sonore e hanno carattere musicale: si possono riprodurre a intervalli regolari o prolungare a piacimento, come nel solfeggio. Pensate alla lunghezza della "A" che vi fa pronunciare il medico quando vi visita la gola o alla lunghezza della "U" o della "E" nei suoni che imitano il muggito dei buoi o il belare delle pecore: muuuu… beeee… Sono suoni che potete prolungare a vostro piacimento.

E adesso guardatevi allo specchio e pronunciate successivamente le cinque vocali: vedrete che le labbra hanno una grande importanza nella pronuncia: la "A" è la più aperta, la "U" la più chiusa delle vocali.

Esempio.

Casa
Pésca = il pescare
Pèsca = il frutto
Incivili
Botte = recipiente per il vino
Bòtte = percosse
Ululo

Notiamo che: la "E" di pesca ha due suoni: uno aperto e uno chiuso; così la O di botte. Se ne deduce che, mentre i segni delle vocali sono cinque, i suoni vocalici o fonemi vocalici sono sette e precisamente:


A = lana, tana, ama

É chiusa = mento, arnese, vedere
È aperta = bello, caffè, miseria
I = cibi, vini, pini
Ó chiusa = balcone, festoso, autore
Ò aperta = avorio, buono, ottobre
U = ululo, buio, luna

In molti casi la nostra pronuncia risente delle inflessioni regionali e quindi non è facile distinguere il suono aperto della "E" e della "O" da quello chiuso. Per esempio in Lombardia si pronuncia venti (il numero) e i venti (sostantivo) nello stesso modo, con la "E" chiusa. In Sicilia si tende a pronunciare le vocali "O" ed "E" aperte (vòce, mèse).

Pertanto, per essere sicuri di una corretta pronuncia, conviene sempre consultare il dizionario.


Filastrocca con le vocali

A E I O U asinello ci sei tu.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".