Capitolo 8 de I Promessi Sposi - Analisi e Commento


Analisi e commento dell'ottavo capitolo de I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni.


La Struttura

L'inizio del capitolo è la prosecuzione del precedente. Perpetua, visto che Tonio aveva finalmente i soldi da dare a don Abbondio, lo fa aspettare, per comunicare al suo padrone l'arrivo del giovane. In effetti il racconto si apre con don Abbondio intento a leggere in tutta calma il suo libro "seduto sul suo seggiolone". Questa calma verrà poi sconvolta nelle fasi successive del capitolo.

Vediamo di ricapitolarle:
Prima fase: si tenta il matrimonio a sorpresa. Tentativo fallito causa l'improvvisa reazione di don Abbondio;
Seconda fase: avviene il fallito rapimento di Lucia;
Terza fase: si raccontano i frenetici spostamenti notturni degli abitanti del paese;
Epilogo: i fuggiaschi stanno per raggiungere la riva sinistra dell'Adda.
Questo capitolo è inoltre molto importante perché conclude la prima macrosequenza del libro. Dal nono capitolo in avanti la storia si svolgerà in altri ambienti.


Lo Spazio

La prima evidenza che salta alla luce è la simmetria con il primo capitolo. In effetti "I Promessi Sposi" iniziano con "...quel ramo del lago di Como", quindi la presentazione del paese di Renzo e di Lucia. L'ottavo invece si conclude con il famoso "Addio ai monti" di Lucia che sta a simboleggiare la fuga da un mondo corrotto.


Il Tempo

Nonostante siano avvenuti numerosi episodi la vicenda, dal primo capitolo fino all'ottavo, è condensata in soli quattro giorni. Martedì 7 novembre è il giorno in cui don Abbondio incontra i bravi, Venerdì 10 novembre è il giorno della fuga dal villaggio.


I Personaggi

I personaggi incontrati fino qui, ma come ci sono stati presentati?
Sia tramite un intervento del narratore che fornisce una descrizione di Renzo e Lucia o racconta la vita di padre Cristoforo, oppure mediante le parole di di un personaggio che introduce o allude ad un altro personaggio.
I personaggi de "I Promessi Sposi" sono assai complessi in quanto non vengono mai completamente descritti in un capitolo, ma la loro fisionomia viene continuamente cambiata e approfondita nel corso dei capitoli. Ad esempio solo in questo capitolo noi possiamo avere maggiori informazioni riguardanti l'aspetto fisico di don Abbondio.
Colgo questa occasione per fare uno schema riassuntivo sui personaggi.
I protagonisti sono Renzo e Lucia, vittime dell'antagonista don Rodrigo. Cristoforo e il Griso (con i suoi bravi) sono, fino a questo momento, rispettivamente gli unici aiutanti dei protagonisti e degli antagonisti.
Vi sono anche personaggi minori come Tonio e Gervaso (aiutanti dei protagonisti) o il dottor Azzeccagarbugli (aiutante degli antagonisti). Più avanti nella storia si vedrà un personaggio, l'Innominato, che incarnerà entrambi questi ruoli.


I Temi

In questo capitolo il tema sicuramente più importante è quello dell'inganno: i due promessi sposi, con l'aiuto di Agnese, di Tonio e di Gervaso entrano di nascosto in casa del curato per cercare di sposarsi "per sorpresa". Dall'altra parte i bravi si introducono in casa di Lucia per tentare di rapirla. Gli imprevisti portano al fallimento di tutti e due i progetti. Questo ci fa capire quanto sia presuntuosa la volontà mana nel tentativo di affermare se stessa.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".