Meglio un uovo oggi che una gallina domani


Meglio un uovo oggi che una gallina domani è un proverbio italiano molto diffuso, ma come capita spesso per i proverbi di questo tipo non si riesce a risalire alla sua origine.



Significato

Il proverbio sta a significare che è meglio accontentarsi di ciò che si ha, seppure poco, che rischiare per qualcosa di molto più grande e difficilmente raggiungibile.

Questo perché la soddisfazione immediata è un qualcosa di concreto, di sicuro, mentre la ricompensa futura per quanto possa essere migliore è pur sempre incerta in quanto nel corso del tempo possono presentarsi degli imprevisti che ne potrebbero ostacolare il suo arrivo e, quindi, il rischio è quello di restare a mani vuote.

Si tratta di una scelta di vita che prima o poi ci tocca fare: bisogna valutare bene quando è possibile stringere i denti e aspettare, oppure accontentarsi di poco, ma subito.

L'uovo rappresenta il presente, buono per chi vive alla giornata, mentre la gallina che di uova può produrne molte di più rappresenta il futuro, anzi una scommessa per il futuro, che però secondo questo proverbio è da considerarsi rischiosa.

Un proverbio simile è "Chi si accontenta gode" mentre l'esatto opposto è "Chi non risica non rosica".



Uso

Questo proverbio viene utilizzato verso quelle persone che non si accontentano mai, anche quando si ritrovano già qualcosa per le mani, perché sono ambiziose e pretendono di più.


ESEMPIO:

- Puoi decidere di fermarti e tornare a casa con 5000€ o continuare a giocare per sperare di vincere 1000.000€. Ti accontenterai dell'uovo o vuoi arrivare alla gallina... dalle uova d'oro?

- Gli interessi anticipati ti permettono di avere dei guadagni immediati sul tuo conto, ma fruttano molto meno rispetto a quelli posticipati. Decidi se vuoi l'uovo oggi o la gallina domani...


GUARDA ANCHE: Frasi e aforismi sull'accontentarsi



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".