Mappa concettuale: Società industriale del primo 1800



La società industriale del primo 1800 è divisa in classi sociali con poca mobilità sociale, per cui le diseguaglianza rimangono:

- La borghesia capitalistica, cioè la classe dirigente che investe capitali per produrre profitti (= nuovi capitali).

- Il proletariato agricolo e industriale, che cede la sua forza lavoro in cambio di un salario. È composto da operai che lavorano 10-12 ore al giorno, in isolamento, in condizioni precarie e senza tutela.


Per cui nasce la questione sociale:
Con la lotta operaia (in ritardo in Italia e Germania rispetto a Inghilterra, Francia e Belgio). I cui obiettivi sono aumento dei salri, riduzione delle ore di lavoro, diritto di associazione, diritto di sciopero.
Con le richieste politiche (diritto di voto e voto segreto),
Con le prime organizzazioni operaie, dal 1833 Trade Unions, società di mutuo soccorso e i sindacati di mestiere.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".