Mappa concettuale: Francesco Hayez



Francesco Hayez (1791-1882) è il capo della scuola di pittura storica, nato a Venezia, vive a Milano, dove è stato professore a Brera. È legato agli ideali del Risorgimento che condivide con i patrioti e l'alta borghesia liberale.

Rinuncia ai modelli mitologici, dopo un inizio neoclassico (con soggetti storico medievali, per cui dipinge con perfezione e accuratezza), per poi rappresentare il vero unito al bello e agli ideali seri. La sua opera è per il popolo con funzione educativa grazie anche alle riproduzioni a stampa.

Hayez rappresenta la continuità fra vecchi e nuovi soggetti favorendo la diffusione del romanticismo. Dal 1820 dipinge soggetti storici, spesso con messaggi criptati, e ritratti di grande personalità. Da grande colorista, Hayez, è il massimo esponente del romanticismo storico.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".