Mappa concettuale: Kirchner - Cinque donne per strada



Cinque donne per strada è un quadro storico che appartiene all'espressionismo che va in Europa dal 1905 al 1925. Le sue caratteristiche sono la proiezione immediata di sentimenti soggettivi, un moto dall'interno all'esterno; usa colori violenti, modellati angolosi, forme sommarie, trasfigurazioni drammatiche; rifiuta la prospettiva e il chiaroscuro e ritrae la realtà sociale del tempo.

L'autore è Kirchner (1913), la tecnica utilizzata è olio su tela, si trova a Colonia nel Wallraf Richartz Museum.

Il soggetto ritrae un gruppo di prostitute in attesa come uccelli spettrali i cui volti sono taglienti come coltelli. L'ambientazione è una sera squallida in una via di Belrino, in essi si riconoscono le influenze dell'arte primitiva come fossero inquietanti maschere magiche che dispensano morte.

La tecnica utilizzata è l'suo di colori scuri e tetri che sono illuminati dal giallo acido dei lampioni a gas.

Le campiture sono larghe e veloci con l'uso di "lame di luce" che fanno risaltare il nero degli abiti.

Per quanto riguarda la rappresentazione dello spazio sono evidenti le forme a triangolo.

Fonte: Mapper-Mapper



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".