Mappa concettuale: 2° Guerra Mondiale in Italia



Nel gennaio del 1943 Roosevelt e Churchill decisero di liberare l'Italia dalla dittatura fascista. Prima effettuarono bombardamenti aerei, poi le truppe anglo americane dislocate in Africa, il 10 luglio 1943 sbarcarono in Sicilia.

Il Re fece arrestare Mussolini e nominò capo del governo il maresciallo Badoglio.

Il 28 luglio venne sciolto il partito nazionale fascista e crollò tutto il regime con un enorme consenso popolare.

Ma i tedeschi erano presenti in forze in Italia, perciò Badoglio trattò in segreto con gli alleati e l'8 settembre 1943 lo stesso giorno il Re e Badoglio si rifugiarono a Brindisi dagli alleati abbandonando Roma, l'Italia e gli italiani nelle mani dei nazisti che da "alleati" si trasformarono in truppe di occupazione.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".