Mappa concettuale: Blocco orientale



Alla fine della guerra, l'armata rossa aveva occupato la Germania est (compresa Berlino), l'Austria, le repubbliche baltiche (Estonia, Lettonia e Lituania), l'Europa orientale (Ungheria, Polonia, Romania, Bulgaria, Cecoslovacchia). Era alleata al regime comunista di Tito in Jugoslavia e alle forze comuniste in Albania.

L'Unione Sovietica cercava di assicurarsi il controllo politico degli Stati che erano nella sua area d'influenza secondo gli accordi di Yalta del 1945, favorendo i partiti comunisti.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".