Mappa concettuale: Guerre puniche



Le tre guerre puniche  (262 - 146 a.C.) furono combattute dalla Roma repubblicana, prima contro i Galli che incendiarono Roma, per la conquista dell'Italia e per il dominio del Mediterraneo a partire da Cartagine. Contro il cartaginese Annibale che sconfisse i romani nella battaglia di Canne, ma fu sconfitto a Zama da Cornelio Scipione. Aprirono la strada alla grande espansione di Roma in Spagna, Macedonia, Asia Minore, Africa, Siria e Gerusalemme, Germania e Britannia. In Gallia con a capo Giulio Cesare che sconfisse Vercingetorige ad Alesia si fecero costruire le grandi strade consolari.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".