Mappa concettuale: Fine libertà d'Italia



Finisce la libertà in Italia dal 1494. Il Re francese Carlo VIII di Valois vuole riavere il regno aragonese di Napoli con l'aiuto di Ludovico Il Moro e Piero De Medici che vogliono liberare l'Italia dalla corruzione di Papa Alessandro VI Borgia, accusato anche dal domenicano Gerolamo Savonarola (che venne bruciato come eretico nel 1498). Il Regni aragonese di Napoli viene difeso dal re di Spagna Ferdinando il cattolico e da una lega di stati italiani con l'imperatore tedesco Massimiliano I. Ma nel 1419 francesi e spagnoli si fecero guerra in Italia con Francesco I e Carlo I D'Asburgo (Carlo V) e, l'Italia perse la libertà.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".