Frasi su Google


Un motore di ricerca non è altro che un indice di tutto il web. Scrivendo una parola chiave, il motore di ricerca sfoglia questo indice analitico e fornisce i risultati, dal più attinente a quello meno correlato. Esistono diversi motori di ricerca e il più utilizzato su scala mondiale è Google, seguono Bing (di proprietà della Microsoft), Yahoo e Ask.
Su Google è possibile trovare informazioni di ogni tipo: vere e false, fa paura soprattutto a chi vorrebbe nascondere qualcosa della propria vita... ma a differenza della TV che censura ogni cosa, su internet e quindi su Google non sfugge nulla!
Non mi stupisce affatto che venga odiato in particolar modo dai politici... tuttavia è sempre possibile richiedere la rimozione di contenuti diffamatori e che riguardano o abusano della propria privacy.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi, citazioni e battute divertenti su Google, il motore di ricerca per eccellenza, senza dubbio il migliore.


1) Facebook e Google e altri colossi del web conoscono di noi più dei nostri amici e in futuro sapranno ancora di più. (Gianroberto Casaleggio)

2) Google è donna: non ti dà nemmeno il tempo di finire una frase, che già ti dà i suggerimenti.

3) Abbiamo poi il mito dei motori di ricerca, che dovrebbero essere neutrali e che invece sono evidentemente condizionati, a loro volta, da interessi finanziari. Se digitate il vostro nome su un motore di ricerca e siete di centrodestra, verranno fuori le cose più atroci del mondo. Google Italia è così, provate. Ci saranno al suo interno certi algoritmi che permettono questo. (Renato Farina)

4) Google, è di fatto quel che di più simile all'invenzione della stampa ci sia stato dato di vivere. (Alessandro Baricco)

5) Ieri la damnatio memoriae, oggi l'obbligo del ricordo. Che cosa diviene la vita nel tempo in cui "Google ricorda sempre"? L'implacabile memoria collettiva di Internet, dove l'accumularsi d'ogni nostra traccia ci rende prigionieri d'un passato destinato a non passare mai, sfida la costruzione della personalità libera dal peso d'ogni ricordo, impone un continuo scrutinio sociale da parte di una infinita schiera di persone che possono facilmente conoscere le informazioni sugli altri. (Stefano Rodotà)

6) Oggi, usando Google, ci vuole una manciata di secondi e una decina di click perché un umano dotato di computer acceda a qualsiasi insenatura del sapere. Sapete quante volte gli abitanti del pianeta Terra faranno quell'operazione oggi, proprio oggi? Un miliardo di volte. Più o meno centomila ricerche al secondo. Avete in mente cosa significa? Percepite l'immane senso di "liberi tutti", e sentite le urla apocalittiche dei sacerdoti che si vedono scavalcati e improvvisamente inutili? (Alessandro Baricco)

7) Google non è sinonimo di ricerca. (Dan Brown)

8) Quel che insegna Google è che c'è oggi una parte enorme di umani per la quale, ogni giorno, il sapere che conta è quello in grado di entrare in sequenza con tutti gli altri saperi. (Alessandro Baricco)

9) Google è un globale test di Rorschach. Vediamo in esso ciò che vogliamo vedere. (John Battelle)

10) La vita è come Google: se non sei in prima pagina, non conti un cazzo. (Confucio 2.0)

11) L'unica cosa che Google non è riuscita a fare, finora, è fallire. (John Battelle)

12) Impara a respirare con le branchie Google! (Alessandro Baricco)

13) L'algoritmo di Google è stato uno sviluppo significativo. Ho ricevuto e-mail di ringraziamento da persone le cui vite sono state salvate dalle informazioni su di un sito medico o che hanno trovato l'amore della loro vita su un sito di incontri. (Tim Berners-Lee)

14) "Sono colpito", fece lui "Hai studiato biologia per conto tuo!"
Laurel fece finta di spazientirsi ma sorrise. "Con il mio amico Google." (Aprilynne Pike)

15) Alcuni dicono che Google è Dio. Altri dicono che Google è Satana. Ma se pensano che Google sia troppo potente, si ricordino che con i motori di ricerca, a differenza di altre società, basta un solo clic per passare a un altro motore di ricerca. (Sergey Brin)

16) Cercare su Google i propri sintomi e autodiagnosticarsi malattie assurde.

17) Se ti fidi di Google più del tuo medico, allora forse è il momento di andare dal medico. (Jadelr e Cristina Cordova)

18) Google dovrebbe essere come un coltellino svizzero: semplice, pulito, lo strumento che si desidera portare ovunque. (Marissa Mayer)



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".