Si scrive Dài o Dai?


Il verbo dare viene spesso utilizzato in malo modo, gli viene affibbiato un accento quando non lo merita, ne viene privato quando ne ha invece bisogno.

Abbiamo già spiegato che con l'accento si utilizza nel caso della terza persona singolare del modo indicativo, DA senza accento si utilizza per collegare una parola o frase in quanto è una preposizione semplice, mentre DA' con l'apostrofo si utilizza quando si ordina di fare qualcosa in quanto è la seconda persona dell'imperativo del verbo dare.


Si scrive DAI senza l'accento in tutte le circostanze, sia come verbo sia come preposizione articolata.

Si può scrivere anche dài, l'accento è ammesso ma sconsigliato perché non si potrebbe confondere con l'omofona preposizione articolata. Secondo alcuni grammatici sarebbe utile per distinguere "dai" (voce del verbo dare, , seconda persona singolare del presente indicativo) da "dài" (lo stesso, ma nel modo imperativo), il quale si trova anche abbreviato come da'. Ma questa è solo una loro scelta!


Esempio con frase:
- Mi dai una mano?
- Dai, vieni qui!
- Vado dai nonni. (usato come preposizione articolata)



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".