Testo Olimpiadi 1936 in inglese


Title: The start of a great friendship
In the 1936 Olympic games in Berlin, there were only two athletes with a chance to win the gold medal in the final of the long jump.
One was Lutz Long, a german long jumper and the other was jesse owens, a black American from Cleveland.
Adolf Hitler, the leader of Nazi Germany, was in the stadium and he wanted Lutz Long to win.
At the beginning of the competition, Jesse Owens had some problems because he stepped over the white line twice.Everybody in the stadium thought that Lutz Long was going to win.
But then something surprising happened.Lutz Long went to talk to Owens to help hi.Owens listened to what Long told him.
In his next jump, Owens didn't step over the line and his jump was good.
The next two jumps by both athletes were excellent and everybody in the stadium was very excited.But finally, with his last jump, owens beat Long by 27 cm and won the gold medal.This was the second of the four gold medals that jesse Owens won in the 1936 Olympics.
Adolf Hitler was very angry and he left the stadium.The first person to shake hands with Owens was Lutz Long. the two men became good friends, and they stayed friends after the olympics.
A short time before he died in 1979, jesse Owens talked about what happened in the Berlin Olympics.he said 'Iwon four gold medals in berlin, but i won something much better and more important than that: Lutz Long's friendship'.

Titolo: L'inizio di una grande amicizia
Ai giochi olimpici di berlino nel 1936, c'erano solo 2 atleti con una possibilità di vincere la medaglia d'oro alla finale del salto in lungo. Uno era Lutz Long, un atleta tedesco di salto in lungo e l'altro era Jesse Owens, un afroamericano di Cleveland. Adolf Hitler, il leader della Germania nazista era allo stadio e voleva che Lutz Long vincesse. All'inizio della gara, Jesse Owens ebbe qualche problema perché saltò sulla linea bianca per due volte. Tutti allo stadio pensavano che Luts Long stava per vincere, ma poi accadde qualcosa di sorprendente. Lutz Long andò a parlare con Owens per aiutarlo. Owens ascoltava ciò che Long gli diceva. Al suo seguente salto Owens non saltò sulla linea bianca e il suo salto era buono. I due successivi lanci di entrambi gli atleti erano eccellenti e tutti i presenti allo stadio erano molto entusiasti. Ma alla fine, con il suo ultimo salto, Owens battè Long per 27 cm di differenza e vinse la medaglia d'oro. Questa era la seconda delle 4 medaglie d'oro che Jesse Owens vinse alle Olimpiadi del 1936. Adolf Hitler era molto arrabbiato e lasciò lo stadio. La prima persona che si congratulò con Owens fu Long. I due uomini diventarono buoni amici, e rimasero amici dopo le Olimpiadi. Poco tempo prima che morisse, nel 1979, Jesse Owens parlò di cosa accadde alle olimpiadi di Berlino. Disse: "Vinsi 4 medaglie d'oro a Berlino, ma vinsi qualcosa di meglio e più importante di queste: l'amicizia con Lutz Long".

LEGGI ANCHE: Testo su Jesse Owens in inglese



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".