Frasi sui cani


I cani sono mammiferi che appartengono alla famiglia dei canidi, quindi probabilmente discendono dai lupi anche se sono molto più affettuosi e facilmente addomesticabili. A detta di molti il cane è il migliore amico dell'uomo, è in grado di rimanergli fedele per tutta la vita a patto che anche il suo padrone sappia fare altrettanto.
I cani sono fra i primissimi animali che l'uomo sia riuscito ad addomesticare, sono intelligenti e si affezionano rapidamente al loro padrone. Possono vivere per 15-20 ma già all'età di 7 anni cominciano ad invecchiare. Esistono circa 200 razze canine come il cane pastore, da guardia, da caccia ecc.

In questa pagina potete trovare tantissime frasi sui cani, citazioni, aforismi, proverbi e modi di dire che hanno come protagonista principale il cane e il rapporto uomo-cane. Queste frasi sui cani vi permetteranno di capire l'importanza che hanno nell'uomo, essendo dei veri e propri compagni di viaggio nel lungo percorso umano.

1) Mi fa sentire amata in un modo incredibile, mi fa’ sentire unica perché si gira subito appena lo chiamo, mi corre incontro, mi ama incondizionatamente come ho sempre voluto. E io amo lui, allo stesso modo. (Anonimo)

2) Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido, se gli darai il tuo cuore, lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone ti fanno sentire...unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire straordinario?“ (John Grogan - Io & Marley)

3) Il cane è la virtù che non potendo farsi uomo si è fatta bestia. (V. Hugo)

4) All'infuori del cane, il libro è il migliore amico dell'uomo. Dentro il cane è troppo scuro per leggere. (Groucho Marx)

5) Avevo un cane. O meglio, un muso a quattro zampe. Un piccolo ricettacolo di proiezioni antropomorfiche. Un compagno fedele. Una coda che batteva il tempo al ritmo delle sue emozioni.
Un canguro sovreccitato nei momenti piacevoli della giornata. Un cane, insomma. (Muriel Barbery)

6) Chi non ha tenuto con sé un cane, non sa cosa sia amare ed essere amato. (Mariano José de Larra)

7) Colui che offre al proprio cane cibi non adatti o troppo caldi, sia punito con cento sferzate. (Artaserse I di Persia)

8) Colui che uccide un cane uccide la propria anima. (Zoroastro)

9) Da tempo avevo il sospetto che i cani fossero più intelligenti degli uomini; ed ero perfino convinto che potessero parlare, ma che, soltanto, ci fosse in loro una specie di cocciutaggine. Sono dei grandi politiconi: osservano ogni cosa, non perdono una sola mossa di una persona. (Nikolaj Vasil'evič Gogol')

10) È ingiustizia dire di un uomo cattivo: ha il cuore di un cane; sarebbe assai più giusto, invece, dire di un cane: ha il cuore di un uomo. (Libero Bovio)

11) È noto l'amore del cane per il suo padrone; e tutti sanno che nell'agonia della morte egli accarezza il padrone; e ognuno può aver sentito dire che il cane che soffre mentre viene sottoposto a qualche vivisezione, lecca la mano dell'operatore; quest'uomo, a meno di avere un cuore di sasso, deve provare rimorso fino all'ultima ora della sua vita. (Charles Darwin)

12) Meglio un cane amico che un'amico cane.

13) Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini. (Chaumont)

14) Il cane da catena fiuta il mondo fin dove arriva la catena, il randagio fin dove arriva la luna (Livio Mazzotti)

15) Non dobbiamo guadagnarci la sua fiducia o la sua amicizia: è nato per essere nostro amico; quando i suoi occhi sono ancora chiusi, lui già crede in noi: prima ancora di nascere, ha già dato se stesso all'uomo. (Maurice Maeterlinck)

16) Il cane ha avuto raramente successo nel far salire l'uomo al suo grado di sagacia, ma l'uomo è spesso riuscito a trascinare giù il cane al suo livello. (James Thurber)

17) Se raccogli dalla strada un cane che sta morendo di fame e lo rifocilli, non ti morderà. È questa la differenza fondamentale tra un uomo e un cane.

18) Fra il cane e l'uomo c'è un'altra grande differenza. L'uomo cambia d'umore ad ogni istante come una lepre furba di direzione. Invece ce ne vuol altro per far cambiare d'umore al cane. (Italo Svevo)

19) Gli uomini sono come i cani: quelli che non sono tenuti al guinzaglio sono spesso i più affezionati. (Paul Léautaud)

20) Ho amato e amo così tanto i cani, che il mio sogno è quello di spegnermi con uno di loro al mio fianco. Li ho amati perché sanno dare quello che gli uomini, ormai, non sanno dare più: la fedeltà, l'amore completo e totale, il rispetto. Un cane ama chi ti ama, ma non esita a difenderti da chi vuole farti del male. E non è poco. (Franco Zeffirelli)

21) Se tu parlerai con i cani, loro parleranno con te, e vi conoscerete reciprocamente. Se non parli con loro non li conoscerai, e ciò che non conosci ti farà paura, ciò che si teme, si distrugge.

22) Un cane è un sorriso e una coda che si agita. Tutto quello che c’è in mezzo non è poi così importante. (Clara Ortega)

23) Un cane ha un unico obiettivo nella sua vita: donare il proprio amore.

24) Un cane è l’unico essere su questa terra che ti ama più di quanto non ami se stesso.

25) Al principio Dio creò l’uomo e, vedendolo così debole, gli diede il cane. (Toussenel)

26) Il cane resta accanto al padrone nella prosperità e nella povertà, nella salute e nella malattia. pur di stare al suo fianco dorme sul terreno gelido, quando soffiano i venti invernali e cade la neve. Bacia la mano che non ha cibo da offrirgli, lecca le ferite e le piaghe consate dallo scontro con la rudezza del mondo. Veglia sul sonno di un povero come se fosse un principe.

27) I cani abbaiano a quelli che non conoscono. (Eraclito)

28) I cani hanno una sorta di invadente disponibilità dell'anima che allevia le persone che cominciano a risecchirsi. (Elias Canetti)

29) I cani mi piacciono. Si sa sempre cosa passa per la testa a un cane. I suoi stati d'animo sono quattro. Un cane può essere felice, triste, arrabbiato o concentrato. (Mark Haddon)

30) I cani percepiscono l'Aldilà. Abbaiano agli spiriti vaganti e quando la Morte si avvicina si mettono ad ululare. (leggenda popolare zigana)

31) Il cane fedele riceve una museruola decorativa. (Stanisław Jerzy Lec)

32) Il solo posto al mondo in cui si può incontrare un uomo degno di questo nome è lo sguardo di un cane. (Romain Gary)

33) Il cane è un gentiluomo. Spero di andare nel suo Paradiso, non in quello degli uomini. (Mark Twain)

34) Io non esito a confessare la tenerezza della mia natura, così puerile che non so rifiutare al mio cane le feste che mi fa fuor di luogo o che mi richiede. (Michel de Montaigne)

35) L'affetto per un cane dona all'uomo grande forza. (Lucio Anneo Seneca)

36) Il cane possiede la bellezza senza la vanità, la forza senza l'insolenza, il coraggio senza la ferocia e tutte le virtù dell'uomo senza i suoi vizi. (Lord Byron)

37) Più gente conosco e più apprezzo il mio cane. (Socrate)

38) Mostrami il tuo cane e ti dirò chi sei. (Riccardo Bacchelli)

39) II cane comune rivolge un’unica richiesta a tutto il genere umano: amatemi. (Helen Exley)

40) La gioia di un cane portato fuori per la sua passeggiatina rallegra gli angeli. (J Bastaire)

41) L'uomo guarì dal morso, fu il cane a morire. (Oliver Goldsmith)

42) Quando in un cane si vede un essere umano, non si può fare a meno di vedere un cane in qualsiasi essere umano, e di amarlo. (Romain Gary)

43) Quel che Dio è per l'uomo, l'uomo lo è per il cane. (Frank Wedekind)

44) Un uomo può offrirti un cordiale saluto, eppure mandarti all’inferno. Ma quando un cane dimena la coda, tu sai che ti ama in eterno. (Anonimo)

45) La stretta tra mano e zampa equivale ad un'amicizia fondata sul rispetto e amore reciproco, quella tra mano e mano il più delle volte si rivela falsa e ipocrita.

46) Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare. (Renato Pozzetto)

47) Uno crede di portare fuori il cane a fare pipì mezzogiorno e sera. Grave errore: sono i cani che ci invitano due volte al giorno alla meditazione. (Daniel Pennac)

48) Tra noi due, c'è qualcosa che ci lega, il tuo guinzaglio.

49) I cani non sono tutto nella vita, ma riempiono la nostra esistenza. (R. Caras)

50) Errare è umano, perdonare è canino. (Anonimo)

51) La grande gioia di avere un cane è quella di poterti rendere ridicolo davanti a lui: non soltanto non ti rimprovererà, ma anche lui farà lo stesso. (S. Butler)

52) A volte si accomoderà sul tappeto fissandovi con occhi tanto teneri , affettuosi ed umani da intenerirvi e sarà impossibile credere che lì non vi sia un'anima. (Theophile Gautier)

53) Non perdonerò mai a Noè di aver imbarcato anche una coppia di pulci. (Lassy)

54) Nessuno come un cane sa apprezzare la straordinarietà della tua conversazione. (C. Morley)

55) La facoltà di compatire non è propria del solo uomo. In casa mia v'era un cane che dal un balcone gittava del pane ad un altro cane sulla strada. (Giacomo Leopardi)

56) C'è una sola cosa che tutto l'oro del mondo non potrà mai comprare, lo scodinzolio di un cane felice! (Lilli e il Vagabondo)

57) Affronta qualunque cosa stressante come un cane... Se non puoi mangiarla o giocarci, semplicemente facci sopra la pipi' e passa oltre!!

58) Il sorriso del cane sta nella coda (Victor Hugo)

59) Poche cose mi danno un senso di consolante sicurezza come la fedeltà del mio cane (Konrad Lorenz)

60) E' da compiangere chi, rientrando la sera, non trova ad attenderlo in casa la festa del cane che l'accoglie (L. Cipriani)

61) Volete sapere in una sola frase come si addestra un cane? E' semplice. Non date mai un ordine che non potete far valere (Jerome B. Robinson)

62) Il cane ha un capacità incredibile di intuire quello che stiamo pensando ed anche i nostri sentimenti..... Sono capaci di superare la barriera della mente ogni volta che lo desiderano (B. Vesey-Fitzgerald)

63) Un cane può esprimere di più con la sua coda in un minuto che il suo padrone con la sua lingua in ore (Anonimo)

64) I cani, quando amano, amano in modo costante, inalterabile, fino all'ultimo respiro (Elisabeth Von Arnim)

65) A can che lecca cenere, non affidar farina.

66) Cane affamato non teme bastone. (Giovanni Verga)

67) Cane che abbaia non morde.

68) Chi non ha pietà per il cane, non ne ha per gli uomini.

69) Guardati da cane rabbioso e da uomo sospettoso.

70) Il cane che ha rubato il lardo al cuoco, si tien la coda fra le gambe al fuoco .

71) Il cane del fabbro dorme al rumore del martello e si desta a quello delle ganasce.

72) Il cane non abbaia per la casa, ma per se stesso.

73) Il cane non può portar la soma, e l'asino non può cacciar la lepre.

74) Il cane rosicchia l'osso perché non lo può masticare.

75) Il cane vecchio non abbaia invano.

76) Il cane vecchio non si abitua più alla catena.

77) L'ingordo cane che due lepri caccia, ben presto d'ambedue perde la traccia.

78) Male abbaia il cane, quando abbaia per paura.

79) Mentre il cane si gratta, la lepre scappa.

80) Un cattivo cane rode una buona corda.

81) Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

82) Non importa la razza... i cani felici sono i più belli!

83) Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane, né il fango... Quelli no... Non si possono lavare... (J.Prévert)



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".