Mappa concettuale: Divina Commedia - Contesto storico



Dante Alighieri è un personaggio insicuro, timoroso, incerto, ignorante, non autonomo ma quando veste i panni dell'autore diventa sicuro, saggio, giudice severo del suo tempo e dei suoi contemporanei. Il suo cosmo è quello di Tolomeo (teoria geocentrica), cioè che la terra è al centro dell'universo. Vive in un contesto storico di crisi delle istituzioni laiche e religiose. Fa il viaggio da peccatore in cerca di redenzione, durante la settimana di Pasqua del 1300, 1° Giubileo e 1° anno santo indetto da Papa Bonifacio VIII per il rinnovamento spirituale dell'umanità.
Dante usa l'allegoria (il significato nascosto) per dannazione (nell'inferno), per penitenza (nel purgatorio), per beatitudine (nel paradiso).



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".