Mappa concettuale: Cacciata dal paradiso terrestre, Masaccio



Cacciata dal paradiso terrestre (Masaccio - Cappella Brancacci - 1424-28). In questo affresco Eva si accorge della sua nudità e si copre. Il suo volto esprime un dolore infinito con il contrasto di luci e molte ombre. La luce puntiforme arriva dall'alto a destra come nella realtà, dalla bifora. Il cielo appare profondo, irreale e senza nuvole. La porta del paradiso è di una torre merlata. Il paesaggio è arrido, opposto al paradiso.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".