Mappa concettuale: Bilancio dei moti insurrezionali



Il bilancio dell'Europa dopo i moti del 1830-31.
A parte in Francia i moti fallirono per due serie di errori. Dei rivoluzionari (i ceti popolari e i contadini non partecipano alle lotte) avevano creduto nell'aiuto dei sovrani. Del Congresso di Vienna, inefficacia della Santa Alleanza per gli interessi della propria nazione.
L'Europa politica è divisa in due blocchi: blocco reazionario con Russia, Prussia e Austria; blocco liberale con Francia, Spagna, Belgio e Gran Bretagna.
Emerse il bisogno di indipendenza, la classe dirigente fu l'alta borghesia di imprenditori e banchieri.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".