Gestione della privacy su Facebook: foto, amici e bacheca


Facebook ha tantissimi utenti ma pochissimi di questi sono disposti a mettere la mano sul fuoco sulla sua sicurezza della privacy. Da quando è apparso per la prima volta ha destato subito il sospetto che potessero rubarci i nostri dati personali, un sospetto precipitoso e forse sbagliato, ma che tutt'ora continua ad esserci nonostante siano passati più di 10 anni da allora. Il motivo di tale diffidenza è dovuto al fatto che è il sito più visitato al momento, è un social network e quindi viene visto solo come una cosa per ragazzi o cazzeggiatori ed anche perché tutte quelle regole, i disclaimer, regolamenti e termini sulle condizioni di utilizzo e della privacy sono poco chiari agli occhi dell'utente medio.

Per gestire la privacy di Facebook dovete fare click sul simbolo del lucchetto che si trova vicino nel menù. Cliccando su di esso, vi apparirà un simpatico draghetto di colore blu e di seguito troverete un riassunto delle informazioni di base sulla privacy, per una gestione veloce con degli esempi. Dovete fare click sulla striscia blu con scritto Controllo della privacy.


Attraverso tre passaggi veloci potete essere sicuri di condividere i vostri contenuti con le persone giuste.

1) I tuoi post: tutto ciò che pubblicate va a finire nella parte superiore delle notizie (Home) e nel vostro profilo. Se volete che tali condivisioni sia visibili a tutti, solo ad amici, solo a voi stessi o solo a gruppi di persone ben precise (es. familiari) dovete selezionarli dal menù a tendina e questa impostazioni sarà così per tutte le condivisioni future. Di solito si cambia questo parametro quando si vanno a pubblicare foto con bambini o intime. Si ricorda che questa impostazione si può cambiare per ogni condivisione.

2) Le tue applicazioni: da qui potete controllare tutte le applicazioni che avete utilizzato di recente e in passato. Come per qualsiasi applicazione, queste richiedono di accedere ai vostri dati e se si tratta di giochi, che solitamente disturbano i nostri amici attraverso l'invio automatico di notifiche si consiglia di selezionare l'opzione "Solo io", così appariranno solo sulla vostra bacheca e saranno visibili solo a voi stessi. Tra l'altro le applicazioni sono uno dei tanti modi per prendere virus con Facebook, per cui non conviene tenerle tutte attive.

3) Il tuo profilo: da qui potete rendere visibili i vostri dati personali, oppure nasconderli a tutti. Ritengo che sia doveroso nascondere il proprio numero di cellulare e la propria email perché sono il miglior modo per ricevere chiamate e messaggi indesiderati e pericolosi mentre per quanto riguarda l'anno di nascita e la città natale sarà una vostra scelta renderli pubblichi o tenerli nascosti.

Inoltre se ritornate nel menù del "lucchetto" potete modificare chi può vedere le vostre cose, chi può contattarvi e bloccare chi vi infastidisce.

Si ricorda anche che gli amici possono diventare conoscenti ed in questo modo quello che condividete nella sezione notizie e sul profilo non sarà visibile per loro, a meno che non eseguite una nuova condivisione integrandoli oppure scegliendo l'impostazione Pubblica.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".