Come navigare in incognito su internet



Un buon browser deve avere la modalità in incognito, essa si presenta come una normale pagina aperta ma quando chiudete il browser, nella cronologia non rimarrà salvato alcun sito, nemmeno i cookie ed anche i suggerimenti di ricerca. Questa funzione è inclusa su tutti i principali browser come Chrome, Firefox, Internet Explorer.

La navigazione privata o in incognito è utile non solo per salvaguardare la privacy ma anche quando si dispone di due account Facebook, Google, Gmail e di altri siti dove è richiesto il login, grazie alla navigazione privata si evita di fare il log out nella pagina in cui avevamo memorizzato le password.

Metto in chiaro un punto molto importante: navigando in incognito, la vostra navigazione non verrà nascosta al vostro datore di lavoro, al provider di servizi internet o ai siti web che visitate. Per fare questo si dovrebbe navigare in anonimo attraverso servizi come Tor (...e forse non è nemmeno sufficiente).

Qui di seguito troverete le istruzioni per navigare in incognito su internet con i browser precedentemente citati.


GOOGLE CHROME

Per navigare in incognito con Google Chrome dovete fare click sul pulsante Menù (tre linee orizzontale, in alto a destra), dopodiché dovrete selezionare la voce Nuova finestra di navigazione in incognito. In alternativa potete usare i tasti scorciatoia CTRL + SHIFT + N. In entrambi i casi si aprirà una nuova finestra (quella precedente potete chiuderla) con raffigurato un omino bianco in cui vi viene indicato nella prima pagina che compare che siete passati in modalità di navigazione in incognito e quindi tutte le pagine visualizzare nelle schede in incognito non verranno memorizzate nella cronologia del browser, nell'archivio dei cookie o nella cronologia delle ricerche dopo aver chiuso tutte le schede. I file scaricati o i Preferiti creati, invece, rimarranno salvati.

Anche tutte le estensioni precedentemente installate risulteranno inattive nella modalità in incognito. Per renderle funzionanti anche qui dovrete andare nel Menù > Impostazioni > Estensioni e mettere la spunta su Consenti modalità in incognito, che si trova sotto ogni estensione.


INTERNET EXPLORER

Per navigare in incognito con Internet Explorer dovete selezionare dalla barra dei comandi, la voce Strumenti, oppure Sicurezza e poi cliccare su InPrivate Browsing. In alternativa potete usare i tasti scorciatoia CTRL + SHIFT + P. In entrambi i casi si aprirà una nuova finestra dove siete avvisati che è attiva la modalità InPrivate Browsing, quindi verrà impedito a Internet Explorer di memorizzare i dati relativi alla sessione di esplorazione, inclusi i cookie, file temporanei di Internet, cronologia e altri dati. Inoltre le estensioni e le barre degli strumenti saranno disabilitate per impostazione predefinita.


MOZILLA FIREFOX

Per navigare in incognito con Mozilla Firefox dovete abilitare la barra dei menù e poi andare su File e selezionare Nuova finestra anonima. In alternativa potete fare click sulle tre lineette orizzontale (il menù) in alto a destra e selezionare la voce Finestra anonima. Un altro modo per aprire la navigazione in incognito con Firefox è usare la combinazione di tasti CTRL + SHIFT + P.

Vi apparirà la schermata dove vi sarà confermato che non verrà conservata alcuna cronologia relativa a navigazione, ricerche, download, compilazione di moduli, cookie e file temporanei per questa finestra. Tuttavia verranno mantenuti eventuali file scaricati o segnalibri aggiunti.


OPERA

Per navigare in incognito con Opera dovete aprire il menù (pulsante in alto a sinistra con scritto Opera), poi dovete selezionare Nuova finestra riservata o in alternativa potete utilizzare i tasti CTRL + SHIFT + N.


SAFARI

Per navigare in incognito con Safari dovete fare click sull'ingranaggio presente in alto a destra e poi selezionare dal menù che si apre la voce Navigazione privata.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".