Abbaiare Stanca, riassunto e analisi


Riassunto:
In questo libro Daniel Pennac racconta la storia di un cane che sogna la sua infanzia. Era un cucciolo quando un uomo aveva deciso di annegarlo perché era troppo brutto. Si ricorda benissimo quei momenti, quando si trovava dentro l’acqua a gridare e a lamentarsi. Poi si risvegliò e non sapeva cosa gli era successo. Muso Nero si chinò su di lui. Per Il cane Muso Nero era stata come una madre; gli aveva insegnato molte cose, ma un giorno una porta di un frigorifero cadde su di essa e la uccise. Allora Il Cane andò in città, a Nizza per trovare una padrona, ma venne preso dal canile dove poteva stare per soli tre giorni dopo di che lo avrebbero annegato. Al canile incontrò il Lagnoso, un cane molto amichevole che gli parlò degli esseri umani. Arrivò il terzo giorno e quando ogni speranza era persa entrarono al canile la Spepa, il Muschioso e la loro figlia Mela che voleva un cane e lo prese. Lo chiamò Il Cane e ritornarono tutti a Parigi. Quando arrivarono a Parigi Mela non si preoccupò più del Cane e lo ignorò. Allora il Cane scappò di casa e incontrò un cane che diventò subito suo amico : lo Ienoso. Veniva chiamato così perché era molto grande, ma era anche buonissimo. Lui aveva un padrone che gli voleva molto bene e che ospitò anche Il Cane. Durante questo tempo lo Ienoso gli insegnò molto sulla vita degli esseri umani e in particolare su quella dei bambini. Lo portò anche al cimitero dei cani dove aveva molti amici, alcuni gatti. Un giorno Il Cane incontrò Mela e decise di ritornare da lei. Questa volta tutto era diverso perché lei gli voleva tanto bene, ma Muschioso e la Spepa no. Arrivò poi il tempo di andare in vacanza e al cane fu costruita una cuccia che venne sistemata nella roulotte, lontano da Mela. A un certo punto del viaggio il cane venne portato fuori da uno sconosciuto e lasciato sulla strada. Il Cane prese coraggio e andò a Parigi dallo Ienoso e preparò un piano per vendicarsi. Venne aiutato dagli amici dello Ienoso e rese la casa della Spepa e del Muschioso un vero disastro, a parte la camera di Mela, che venne abbellita con dei fiori. Quando i padroni entrarono non si accorsero nemmeno del disastro perché erano preoccupati per Mela, che da quando non ha visto il Cane non aveva più mangiato. Però nella sua presenza lei guarì presto e da allora Il Cane venne amato da tutta la famiglia.

Autore: Daniel Pennac
Titolo: Abbaiare stanca
Personaggio principale: Il Cane
Personaggi secondari: Muso Nero, Mela, il Muschioso, la Spepa, lo Ienoso, il Lagnoso.
Ambiente: Discarica, città di Nizza, Parigi.
Data: Imprecisa.
Durata: Circa un anno.

Commento:
Attraverso questo libro l’autore ci vuole far capire che non dobbiamo trattare male i nostri animali, in particolare i cani, perché anche loro hanno dei sentimenti e se ci comportiamo bene con loro, possono diventare ottimi amici.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".