Riassunto: Stati Uniti d'America


Gli Stati Uniti sono un territorio molto vasto che si estende dall'Oceano Atlantico a Est fino a raggiungere l'Oceano Pacifico a Ovest. A Sud è bagnato dal Golfo del Messico. Gli unici confini terrestri sono il Canada a Nord e il Messico a Sud. Per quanto riguarda l'aspetto fisico possiamo notare una prevalenza di monti sia a est con i monti Appalachi, di origine antica, che diradano fino ad arrivare alla penisola della Florida completamente pianeggiante. Al centro possiamo trovare le Grandi Pianure che si estendono dalla zona dei grandi laghi fino al golfo del Messico. Nella zona occidentale ci sono invece le Montagne Rocciose, mentre all'estremità occidentale si vede la Catena Costiera. Tra le due regioni si estendono grandi altipiani solcati da profonde valli come il Gran Canyon. Il sistema delle acque è segnata dalla grande massa d'acqua del Missouri-Mississippi, che si estende con un grande delta fino al Golfo del Messico. I Grandi Laghi rappresentano il più grande sistema del pianeta. Solo il Michigan è interamente in territorio statunitense. Gli altri sono al confine con il Canada dove sono presenti le Cascate del Niagara. Per quanto riguarda il clima sono presenti varie fasce climatiche, anche se la maggior parte del paese ha clima continentale. Sulle coste il clima è fortemente influenzato dalle correnti: fredde a nord perché provenienti dal Labrador, calda a sud perché generate dalla corrente del golfo del Messico.

La storia degli USA è molto recente ma ha segnato l'evoluzione del mondo intero. Con la nascita delle prime tredici colonie, che hanno dato vita agli USA nel 1776, è nata anche la potenza che si rivelerà mondiale qualche secolo dopo. La bandiera statunitense, chiamata comunemente "stelle e strisce", è formata da 13 strisce rosse e bianche, e nel riquadro superiore sinistro da un rettangolo blu con 50 stelle bianche che rappresentano i 50 stati di oggi. Gli Stati Uniti sono una repubblica federale composta da 50 stati. La popolazione è distribuita non uniformemente perché la maggior parte si è concentrata nelle tre megalopoli. L'attuale popolazione è un insieme di popoli dovute alle prime ondate migratorie prima degli indigeni poi dei primi coloni, agli schiavi neri, agli irlandesi, olandesi, britannici, italiani e via di seguito. La lingua ufficiale è l'inglese ma particolarmente diffuso è lo spagnolo. La popolazione gode di un alto tenore di vita anche se ci sono 15 statunitensi su 100 che hanno un reddito non sufficiente. Washington è la capitale federale ed è un centro amministrativo dove si trovano la Casa Bianca, il Pentagono e il Congresso. a città principale e New York e la moltitudine della sua popolazione la rendono la città globale per eccellenza. Altre metropoli sono Filadelfia, Baltimora e Boston. Ci sono ancora città come San Francisco, Los Angeles e Seattle che sono le megalopoli della parte occidentale mentre a sud troviamo Dallas, Miami, Atlanta e New Orleans ognuna di esse con un importanza turistica, economica e sociale notevole.



2 commenti :

  1. Riassunto completo, ma mancano le attività produttive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sezione geografia è uno dei punti deboli di questo blog, spero di riuscire a migliorarla un po' quest'estate :)

      Elimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".