Riassunto: Minerali e Rocce


La differenza fra minerali e rocce consiste che i minerali hanno una composizione chimica definita mentre le rocce sono formate da diversi minerali e non hanno una composizione definita.

Minerali

Un minerale è una sostanza solida naturale, caratterizzata da una composizione chimica ben precisa e da una disposizione di atomi ordinata e regolare, questa disposizione viene definita struttura cristallina che conferisce al minerale la forma di un poliedro detto cristallo.

La scala di Mohs
In base alla durezza e alla resistenza i minerali possono essere classificati nella scala di Mohs con un punteggio da 1 a 10 secondo la durezza.
1.Talco (il più tenero, durezza 1).
2.Gesso.
3.Calcite.
4.Fluorite.
5.Apatite.
6.Ortoclasio.
7.Quarzo.
8.Topazio.
9.Corindone.
10.Diamante (il più duro, durezza 10).

I più pregiati sono il quarzo e il diamante.
Il Quarzo: è uno dei minerali più pregiati e può cambiare colore in base alle sostanze chimiche che contiene.
Il Diamante: è il minerale più pregiato ed è anche il più duro di tutti (durezza
10 nella scala di Mohs). Il suo costo può variare in base alle dimensioni.

Rocce

Una roccia invece è un composto di minerali. In genere le sostanze chimiche presenti nelle rocce sono: ossigeno, silicio, alluminio, ferro, calcio, sodio, potassio e magnesio.

Le rocce inoltre si dividono in: magmatiche, sedimentarie e metamorfiche.

Il carbone è una roccia sedimentaria di origine fossile composta prevalentemente da carbonio. I giacimenti di carbone hanno iniziato a formarsi circa 400.000 anni fa quando gran parte delle terre emerse era ricoperta da una fitta vegetazione. I tipi di carbone presenti sulla terra sono quattro:
1.La torba
2.La lignite
3.I litantraci
4.Le antraciti.

Le litantraci e le antraciti sono i tipi di carbone più pregiati grazie al potere calorifico e al 95% di carbonio che esso contiene.
Torbe e ligniti sono invece carboni di origine più recente.
Le torbe sono presenti nelle acque stagnanti e visto che hanno un'alta percentuale d'acqua ci vuole un lungo processo di essiccazione. La lignite è un carbone poco pregiato dal punto di vista energetico ma anche a causa del suo processo di fossilizzazione ancora incompleto.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".