Mappe concettuali: Canoni medievali



I canoni medievali abbandonano i canoni classici, c'è un appiattamento bidimensionale e le proporzioni sono soggettive. Si dividono in romanici, bizantini e gotici. Il quasi totale dei romanici è privo di canoni (deformazione delle membra). Per i bizantini la figura è alta 9 facce, la faccia è composta da 3 cerchi concentrici il cui centro è alla base del naso. I gotici non hanno nessuna proporzione oggettiva, la figura umana si schematizza: si annulla l'anatomia e si inscrive in figure geometriche per esempio Villard De Honnecourt.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".