Mappa concettuale: Lorenzo Bernini



Lorenzo Bernini (1598-1680) nasce a Napoli ma vive a Roma al centro della società, con fama, onori e ricchezza all'interno della corte papale della quale è il principale rappresentante artistico e il portavoce ideologico, infatti è totale l'adesione alle idee contro-riformiste della chiesa di Roma, diversamente da Michelangelo che era ai margini. Porta alla massima fioritura il linguaggio barocco attuando i grandi piani urbanistici per celebrare la grandiosità della potenza della chiesa. Lorenzo Bernini è scultore, architetto, pittore, scenografo, commediografo e disegnatore che si adegua alle varie esigenze rappresentative con un segno veloce e sintetico come nel 1° progetto per la fontana del Moro dove con pochi tratti delinea i volumi, ora si trova nella Royal Collection del Castello di Windsor. Allo stesso tempo il segno è tenue e morbido, fitto tratteggio parallelo e biacca per la luce come nel David che lotta con il leone, ora si trova al Department Des Arts Graphiques del Louvre.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".