Mappa concettuale: David con la testa di Golia, Caravaggio



David con la testa di Golia (Caravaggio, 1969 - olio su tela - Roma, Galleria Borghese) è fra i dipinti più drammatici. Dallo sfondo buio emerge con crudo risalto la figura di David adolescente che regge per i capelli la macabra testa mozzata di Golia, probabile autoritratto, reso angoscioso e inquietante dalla condanna a morte emessa su di lui. in Golia gli occhi guardano senza vedere, la bocca ha emesso l'ultimo grido. Caravaggio fa un uso violento e spregiudicato della luce e dell'ombra ma le ambientazioni sono manifestazioni della sua profonda e sofferta umanità riconosciuta solo dopo la sua morte. Tuttavia arriva sempre al perfetto equilibrio fra di loro, cosa che non sempre avviene nei successivi pittori "caravaggeschi", anche i temi saranno ripetitivi e fini a se stessi per tutto il 17° secolo. In Caravaggio solo le sue opere parleranno di lui perché non ebbe né bottega, né allievi e con il Carracci sarà il punto di riferimento per la pittura nel '600.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".