Regalare un Cuore con Google per San Valentino


Ci sono vari modi per fare un regalo e nel caso di San Valentino gli innamorati più geek possono crearne uno tramite un divertente trucchetto online. Non si tratta per niente di qualcosa di professionale ma è molto simpatico e soprattutto originale ed economico ma non è detto che potrebbe piacere al proprio partner, anzi... E' un modo come un altro per condividere sul profilo Facebook o tramite email della fidanzata un'immagine, in questo caso quella di un cuore personalizzato.

tool per creare un cuoricino su google

La curiosità consiste che non è una vera e propria immagine ma un tool nascosto su Google funzionante attraverso l'inserimento di questa equazione nella casella del motore di ricerca:
sqrt(cos(x))*cos(300x)+sqrt(abs(x))-0.7)*(4-x*x)^0.01, sqrt(6-x^2), -sqrt(6-x^2) from -4.5 to 4.5

Il cuore potrà essere zoomato o spostato mediante il mouse ma le personalizzazioni riguardanti la forma si potranno fare solo modificando i valori (numeri) dell'equazione:
  • cos(300x) = serve per diminuire/accrescere le sue dimensioni, ad esempio a 500x si vedrà più allungato.

Mentre se incollate quest'altra equazione si vedrà il cuore diviso in due da una linea rossa:
sqrt(cos(2x))*cos(300x)+sqrt(abs(x))-0.7)*(4-x*x)^0.01 from -4.5 to 4.5,x from -3 to 3


Un'alternativa di cuore sicuramente più romantico è quello che si può creare sul sito Neoformix dove è possibile riempirlo con i nomi della coppia inserendo anche codici in formato ASCII, cambiare il font, il colore del cuore e delle scritte, la disposizione delle scritte ecc.

cuoricino romantico con i nomi innamorati

Per vedere come si presenta dopo ogni modifica si deve cliccare sul pulsante Draw mentre per salvare l'immagine si deve cliccare sul pulsante Save nel momento desiderato per inserire un numero minore di scritte.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".