Scuolissima.com - Logo

Chi lavora a Capodanno, lavora tutto l’anno: significato

Cosa succede se si lavora anche nel giorno di Capodanno e qual è il significato di questo detto popolare che apre le porte all'anno nuovo.
Capodanno

Con il termine "Capodanno" s'intende il 1° gennaio, ovvero il primo giorno dell'anno, ma dato che inizia allo scoccare della mezzanotte della notte di San Silvestro (31 dicembre), la durata del Capodanno è intesa a partire dalla notte e non da quando ci si sveglia la mattina. C'è chi per la notte di Capodanno si organizza per il cenone fra amici e parenti, in casa o al ristorante, chi opta per la discoteca perché all'abbuffata preferisce il divertimento, chi invece vede nel Capodanno un semplice cambio di calendario appeso al muro e lo vive come un giorno identico a tutti gli altri guardando il concerto in televisione e aspettando il countdown. E poi ci sono altre categorie di persone, quelle che non possono festeggiare il Capodanno perché sono impegnate con il lavoro. Per quest'ultimi è stato dedicato il proverbio: "Chi lavora a Capodanno, lavora tutto l'anno", ma cosa significa? E in quale contesto può essere usato?





Significato

Indispensabili al lavoro

Il proverbio sta a significare che chi a Capodanno, inteso sia nella notte di Capodanno sia per il pranzo di Capodanno, è impegnato in attività lavorative anziché a riposarsi e svagarsi con amici o famiglia, è condannato a lavorare tutto l'anno. D'altronde se non si è liberi nemmeno in un giorno festivo importante come il primo dell'anno, vuol dire che nella propria vita si sta dedicando davvero molto tempo al lavoro che a tutto il resto. Questa spiegazione del proverbio ha un punto di vista negativo, ma non è nemmeno la più negativa tra quelle che vi andremo a mostrare.


La fortuna di avere un lavoro

Tuttavia, c'è anche chi pensa in positivo e vede nel lavorare anche nel giorno di Capodanno, il sentirsi indispensabili. Se una persona passa il Capodanno al lavoro, vuol dire che non possono fare a meno di lei, è indispensabile per il funzionamento dell'azienda. Ciò sta a significare che avrà la certezza del lavoro anche per gli altri 364 giorni dell'anno.


Non è tutto come sembra

Tra chi lavora nelle vacanze natalizie, vi sono medici e infermieri, il personale del pronto soccorso, le forze dell'ordine, personale di un ristorante ecc.. La realtà è che molti di questi hanno dei turni ben stabiliti che devono essere rispettati a prescindere di quale festa o evento sia presente sul calendario. In genere chi lavora a Capodanno è perché non stava lavorando a Natale, oppure si organizzano lavorando nel turno di notte ma non nel turno di mattina, quindi alla peggio riescono a festeggiare mezzo Capodanno. Tra l'altro per alcune professioni lavorare nei giorni festivi comporta un aumento in busta paga di circa il 30% in più, il che rende tutto più piacevole di quanto si possa pensare.


Un'amara verità

Chi se la potrebbe passare peggio, e questa è la versione più negativa tra le spiegazioni proposte, è chi lavora a Capodanno perché non può fare altrimenti. Solitamente sono coloro che si mettono in proprio e hanno aperto la partita iva e che togliendo le folli tasse dalle loro entrate scoprono l'amara realtà: il guadagno è troppo basso per riuscire a sorridere alla vita, e cercano di lavorare anche in questo giorno festivo per "sopravvivere" e sperare di invertire la tendenza il prima possibile, evitando di spendere soldi con il cenone di Capodanno e cercando invece di guadagnarli per necessità più importanti. Tra l'altro chi ha aperto la partita iva non può godere nemmeno della tredicesima, che invece spetta ai lavoratori dipendenti. E in questa situazione rientra il sottoscritto, per cui se potete non esitate a fare una donazione, o almeno aggiungetemi su Google News. 😟🏳️



Quando si usa?

Si può usare questo proverbio verso un amico, un familiare o un conoscente che ammette di non poter partecipare all'allegria e alla spensieratezza della notte di Capodanno o al pranzo di Capodanno perché deve presentarsi al lavoro.
Lavori anche a Capodanno? Chi lavora a Capodanno, lavora tutto l'anno!



🧞 Continua a leggere su Scuolissima.com
Cerca appunti o informazioni su uno specifico argomento. Il nostro genio li troverà per te.




© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2012 - 2024, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies