Denunce o Denuncie: come si scrive?


Qual è il corretto plurale di denuncia: si scrive denunce, senza la i, oppure denuncie, con la i? Eccovi la spiegazione ed esempi per non sbagliare più.

La faccenda del plurale dei nomi che al singolare terminano in -cia e in -gia (con "i" non accentata) è fra quelle più discusse nella grammatica italiana. Alcuni ritengono la presenza della "i" nella forma plurale di certi sostantivi superflua perché nella pronuncia è irrilevante, mentre per altri è importante in quanto è entrata nell'uso quotidiano. Difatti vi sono due possibilità:
  • possono mantenere la i → plurale in -cie.
  • possono perdere la i → plurale in -ce.


La regola grammaticale

Per stabilire quale dei due casi possibili è quello corretto da utilizzare ci viene incontro una regoletta grammaticale che funziona nel seguente modo:
  • se, nel singolare, -cia è preceduto da vocale, allora la parola ha plurale in -cie.
  • se, nel singolare, -cia è preceduto da consonante (come nel caso di denuncia), allora la parola ha plurale in -ce.


Esempio

Le parole come camicia, ciliegia, valigia, passando al plurale mantengono la i:

camicia → camicie.
ciliegia → ciliegie
valigia → valigie


Le parole come provincia, buccia, goccia, passando al plurale perdono la i:

denuncia denunce
buccia → bucce
goccia → gocce



Eccezioni

Alla regola grammaticale precedentemente accennata fanno eccezione tutte quelle parole che possiedono l'accento tonico che ricade sulla "i".

magia → magie
emorragia → emorragie


Ritornando al termine "denuncia", il plurale come già detto è "denunce", tuttavia anche la forma plurale "denuncie" con la i viene presa in considerazione. Quest'ultima è ormai caduta in disuso e sarebbe meglio non utilizzarla nell'italiano scritto e in modo particolare in quello formale.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".