Contradditorio o Contraddittorio: come si scrive?


Si scrive Contradditorio o Contraddittorio? Ovvero con quante t va scritto il termine che viene usato per indicare fatti o parole contrastanti, che si contraddicono a vicenda?



Si scrive contraddittorio, con due d e due t.

Non si scrive contradditorio o contradittorio.



La regola grammaticale

Il termine richiede sempre il raddoppiamento della "d" per l'origine latina del suffisso contra- (contrad in latino), la cui "d" finale per assimilazione diventa uguale alla consonante iniziale della parte della parola: contrabbando, contraccolpo, contraddire.
Si aggiungono anche due "t" perché il gruppo latino ct di dictorius diventa, anch'esso per assimilazione, tt (così come factus diventa fatto).


ESEMPIO:
- Sono un tipo contraddittorio, ogni tanto mi reinvento: credo che faccia parte della natura dell'uomo.

- Per cogliere nel segno è necessario contraddirsi. Perché l'universo è contraddittorio.

- Fece un discorso talmente contraddittorio che alla fine ingarbugliò le parole e non seppe più come venirne fuori.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".