Tesina sui Videogames - Terza Media


Idee e collegamenti per realizzare una tesina di terza media sui videogames, la play station, il computer, lo smartphone e altri dispositivi usati per giocare.

Io sono un appassionato di videogiochi e penso che i videogame siano un'arte e non un giocattolo. Innanzitutto la maggior parte dei videogiochi ha una trama, una storia e un significato. Io ''gioco'' per poter continuare e vedere com'è la storia ideata e immaginata dal creatore del videogioco e per sapere come va a finire. Più o meno suscita le stesse sensazioni di quando si guarda un bel film o una originale serie tv, con la differenza che siamo noi il protagonista dello show e gli artefici del nostro destino. Inoltre non va dimenticato il lavoro che c'è dietro a un videogame: ci vuole molto impegno e molto tempo per crearne uno.

Sebbene sui videogames c'è molto da parlare, i collegamenti con le varie materie potrebbero risultare strani per chi non conosce questi giochi o non ha mai giocato in vita sua... proprio come i vostri insegnanti. E chi non capisce si annoia e tende a fare molte domande, e le domande inaspettate su altri argomenti non correlati con la tesina solitamente spiazzano anche l'alunno più preparato.

È inevitabile creare anche una fotosequenza con Power Point dato che i professori non conosceranno la maggior parte dei giochi che andrete a collegare. E vi sconsigliamo anche di inventarvi informazioni con lo scopo di abbinare alcune materie, perché gli insegnanti potrebbero avere figli o parenti che giocano agli stessi giochi o potrebbero informarsi su Wikipedia (per quanto raro alcuni lo fanno).


Storia:
- Assassin's Creed (lo collegate alle crociate o al rinascimento, o ai templari).

- Call of Duty (per la prima guerra mondiale o seconda guerra mondiale, a seconda del capitolo scelto).


Matematica: 
- Brain training (spiegate un esercizio presente in questo gioco).


Letteratura:
- Mondo interiore e psicanalisi (una persona che preferisce stare in casa a rilassarsi ricerca in questo modo il suo io interiore, tipo Pascoli e la sicurezza del nido familiare.

Dante's Inferno (è ispirato alla cantica dell'Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri).



Scienze:
- La vista (perché si affatica davanti agli schermi,.

- I nervi (perché una persona si rilassa quando gioca o si arrabbia quando gioca e perde)

- L'udito (molti giocano usando le cuffie per non disturbare la gente in casa o nella stessa stanza, e alzando l'audio per le conversazioni ci si dimentica di abbassarlo quando vi è la musica o le esplosioni = problemi di udito).

- Il sistema solare (un gioco legato alla spazio, tipo Spacewar è il più antico, OGame il più famoso)

- Dipendenza da videogiochi (un uso eccessivo o compulsivo di videogiochi, che interferisce con la vita quotidiana di una persona).


Tecnica:
- Linguaggi di programmazione (come nasce un gioco, come si crea)

- Il computer

- Il Software,

- L'hardware della PS3 e PS4 (e come argomento facoltativo i dualshock perché anche loro hanno un loro hardware)

- Elettricità (per giocare sono necessari computer potenti che per ovvi motivi comportano un consumo maggiore di corrente elettrica)

- Armi usate nei videogames


Inglese:
Testo in inglese sui videogames

- Microsoft

- Facebook (oltre a chattare, permette anche di giocare a moltissimi giochi)

Stopdisasters (è un gioco dove bisogna prevenire le catastrofi naturali, per saperne di più consultate la pagina su wikipedia)

- The Dark Eye (gioco ispirato alle opere di Edgar Allan Poe)

- World War I


Arte:
- La qualità grafica nei giochi sempre più realistica (e magari ne raffigurate uno su un foglio A4)

- Gli anime (inteso come cartoni animati, ne disegnate uno a vostra scelta).

- Arte rinascimentale (legato ad Assassin's Creed)


Ed. fisica: 
- Calcio (Collegato a PES/ Fifa),

- La Wii sport e la rivoluzione dello sport nel videogioco (gli exergaming).

- Tennis (essendo il primo videogioco creato al mondo, nel 1958)


Geografia: 
- Giappone (Sony) da qui è nato tutto, un gioco giapponese che mi viene in mente è Street Fighter.

- Stati Uniti (Tennis for Two: il primo videogioco, nel 1958)


Musica:
- Guitar Hero e i videogiochi musicali.


Francese:
- Ubisoft (azienda francese sviluppatrice e editrice di videogiochi, con sede centrale a Montreuil).

Festival international des jeux (festival legato al mondo dei giochi e giocattoli che si tiene ogni anno in Francia dal 1986).


Spagnolo:
- Facebook

- La industria del videojuego en España


Tedesco:
- Gameforge (azienda sviluppatrice di videogiochi con sede in Germania).


Religione:
- Cyberbullismo


La tesina sui Videogames si può realizzare (professori permettendo) anche su un singolo gioco, per esempio date un'occhiata alla tesina su Far Cry.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies