Verbi del modo gerundio


Prima di esaminare attentamente il modo gerundio, vediamo alcune frasi:
  1. L'appetito vien mangiando.
  2. Se ne andò zoppicando.
  3. Sbagliando s'impara.
  4. Avendo rotto il vetro, lo pagherai.
  5. Lo incontrai tornando a casa.
  6. Essendo tornato a casa, trovai la tua lettera.
Le due forme del gerundio (presente e passato) sono invariabili e indicano un modo di agire o di essere. Possono corrispondere a complementi di modo (in che modo? = mangiando, zoppicando), di mezzo (con che cosa? = sbadigliando), di causa (perché? = avendo rotto), di tempo (quando? = tornando, essendo tornato) ecc.

 Il gerundio presente: indica azione o stato contemporanei a quelli del verbo reggente; può riferirsi:
al presente: Guardando (= quando guardo) dalla finestra vedo il tuo giardino.
al passato: Guardando (= mentre guardavo) dalla finestra ti vidi passare.
al futuro: Guardando (= quando guarderò) dalla finestra, non vedrò più le rose fiorite. 
 Il gerundio passato: indica sempre anteriorità:
Essendo tornato (= dopo che fui tornato) a casa, trovai la tua lettera.
Il soggetto reggente: Fabio, dicendo questo, sorrise.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.


© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies