Analisi grammaticale dei verbi


Per procedere all'analisi grammaticale di un verbo è necessario indicare:
  • l'infinito presente del verbo a cui appartiene, specificando la coniugazione;
  • il modo;
  • il tempo;
  • la forma (attiva, passiva, riflessiva);
  • se si tratta di verbo transitivo o intransitivo;
  • la persona (prima, seconda o terza);
  • Il numero (singolare o plurale).

Molte scuole, anzi molti professori, però non richiedono un'analisi grammaticale così approfondita, di solito si tende ad escludere la forma e se è transitivo o intransitivo perché non sono così indispensabili nella grammatica italiana ma bisogna comunque sapere in cosa consistono.



Esempi

Cossi: voce del verbo cuocere, 2° coniugazione, attivo, transitivo, modo indicativo, tempo passato remoto, 1° persona singolare.

Avrebbero mandato: voce del verbo mandare, 1° coniugazione, attivo, transitivo, modo condizionale, tempo passato, 3° persona plurale.

Siamo corsi: voce del verbo correre, 2° coniugazione, attivo, intransitivo, modo indicativo, tempo passato prossimo, 1° persona plurale.

Rallegratevi: voce del verbo rallegrarsi, 1° coniugazione, attivo, intransitivo pronominale, modo imperativo, tempo presente, 2° persona singolare.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies