Biografia: Dino Campana


Biografia:
Dino Campana nacque nel 1885 a Marradi, un paese sull'Appennino tosco-romagnolo. Dopo gli studi liceali, nel 1903 si iscrisse alla facoltà di Chimica all'Università di Bologna, per passare poi a chimica farmaceutica a Firenze. Nel 1906 fu ricoverato per qualche tempo, come squilibrato di mente, nel manicomio di Imola. Dimesso contro il parere dei medici, per volontà del padre, tra il 1906 e il 1910 viaggiò in Svizzera, Francia, Belgio, e poi in Argentina e Uruguay, vivendo dei mestieri più disparati (fuochista, meccanico, poliziotto, infine mozzo su un mercantile per pagarsi il viaggio di ritorno). Nel 1909 fu nuovamente ricoverato a Tournai, in Belgio. Nel dicembre 1913, a Firenze, strinse rapporti con Soffici e Papini, i direttori di Lacerba, la rivista che per prima pubblicò alcuni suoi versi. Fece stampare nel 1914, a proprie spese, il libro poetico dei Canti orfici. Operaio a Ginevra, venne licenziato nel maggio 1915; si sarebbe voluto arruolare volontario nella Prima guerra mondiale, ma fu riformato, cioè dichiarato inabile alle armi.
Nel 1916 conobbe Sibilla Aleramo, con la quale strinse un'alterna relazione sentimentale che durò fino all'inverno del 1917, allorché fu arrestato per vagabondaggio a Novara. Nel gennaio 1918 venne definitivamente internato nell'ospedale psichiatrico di Castel Pulci, dove rimase fino alla morte, nel 1932.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.


© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies