Commento: Il Gelsomino Notturno, Pascoli


di Giovanni Pascoli
Commento:



Rielaborando precedenti abbozzi, Pascoli scrisse questa poesia per il matrimonio (1901) dell'amico Gabriele Briganti, costruendola sull'analogia tra le nozze e la fecondazione del fiore. Il testo entrò fin dal 1903 nei Canti di Castelvecchio, con una dedica per il figlioletto dell'amico, nato nel frattempo: e a me pensi Gabriele Briganti risentendo l'odor del fiore che olezza nell'ombra e nel silenzio: l'odore del Gelsomino notturno. In quelle ore sbocciò un fiorellino...
E' sera. l'ora in cui l'anima del poeta si abbandona ai ricordi familiari. Un vago profumo di fragole impregna l'aria: è il gelsomino che, alle prime ombre del crepuscolo, si apre e per tutta la notte esala un odore di fragole rosse. Ed ecco, tra i bianchi fiori dei viburni, volteggiare le farfalle notturne. Silenzio intorno: dormono nei loro nidi gli uccelli, tace ogni voce. Solo un bisbigliar sommesso in una casa: sono i due sposi che si apprestano a festeggiare la loro prima notte di nozze. Appare il barbaglio di un lume nella sala, mentre l'erba cresce sopra le tombe dei morti: un segno della vita che continua. Ancora un sussurro: un ape tardiva che trova l'alveare già tutto occupato. A quel lieve ronzio risponde la voce lontana del cielo con il suo pigolio di stelle. Il lume balugina su per la scala, si spegne...
E' l'alba. Il gelsomino si chiude e anche la sposa dorme serena: si attende una felicità nuova, una vita nuova.

Gelsomino notturno, il fiore della notte: un tema esile, sul quale il nostro poeta imposta una lirica fuori del comune con una serie di impressioni e allusioni di richiamo, di corrispondenze e analogie con sottofondi musicali.
Agli aspetti della realtà (i gelsomini che si aprono al crepuscolo... il poeta che pensa ai suoi cari... le farfalle della notte... gli uccelli che dormono nei loro nidi) pone a riscontro le analogie fantastiche, simboliche (gli occhi che dormono sotto le ciglia, l'erba che cresce sulle fosse, il pigolio di stelle) Tutta la lirica è una trama di analogie e di corrispondenze.



Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies