Cesare Pavese: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi


Testo: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi
questa morte che ci accompagna.

Parafrasi: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi
La morte è nostra fedele compagna, non s'addormenta mai, non ascolta.

Analisi del testo: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi
La seguente lirica, che dà il titolo alla raccolta di versi pubblicata postuma nel 1951.

Commento: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi
Mi trasmette nostalgia di un qualcosa che si sente di non aver abbandonato del tutto.

Figure retoriche: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi
Anafora 1-14 verso,
Anadiplosi (ripresa di alcune parole in versi


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies