Pronomi


pronomi, come vedremo in seguito, si usano per vari scopi: uno è quello di evitare ripetizioni. Per esempio, diciamo:
Ho parlato con Claudia dei suoi problemi e 
ho detto a Claudia
 le ho detto che li risolverà presto, come ho fatto io con i miei.


I pronomi sostituiscono un nome, rinviando a qualcosa che è stato detto prima. Riusciamo a capire a quale nome si riferisce dalla forma dei pronomi (le è femminile singolare, come Claudia; li e i miei sono maschili plurali, come problemi) e dal contesto (si dice qualcosa a qualcuno, si risolve qualcosa, di cui si è parlato prima).

Alcuni pronomi, però, non rinviano a qualcosa di cui si è parlato prima, ma hanno un significato autonomo:
Io non vengo.
Ti piace la pasta al sugo?
In autobus non c'era nessuno.
C'era tanta neve che non si poteva camminare.


Vari tipi di pronomi
Poiché una delle caratteristiche dei pronomi è quella di sostituire parole o gruppi di parole, essi vengono anche chiamatisostituenti. Sostituiscono non solo nomi, ma anche aggettivi, verbi, altre parti del discorso e perfino intere frasi.

Chiama Fabio = Chiamalo - lo sostituisce il nome Fabio.
E' buona la crema? = Sì, lo è - lo sostituisce l'aggettivo buona.
Desiderano mangiare? = Si, lo desiderano. - lo sostituisce l'infinito di mangiare.
Sanno che sei arrivato? = Sì, lo sanno - lo sostituisce la frase che sei arrivato.

Anche i pronomi, come gli aggettivi, sono di vari tipi.
Ci sono pronomi possessividimostrativiindefinitiinterrogativi.

Molti di essi hanno la stessa forma degli aggettivi corrispondenti:
Lucia ha prestato il suo libro a una compagna. (suo = aggettivo possessivo)
Lucia mi ha chiesto il libro perché ha prestato il suo a una compagna. (il suo = pronome possessivo)
Questa risposta è sbagliata. (Questa = aggettivo dimostrativo)
Le altre risposte sono giuste, ma questa è sbagliata. (Questa = pronome dimostrativo)
Alcune domande erano difficili. (Alcune = aggettivo indefinito)
Nel compito c'erano solo dieci domande, ma alcune erano difficili. (alcune = pronome indefinito)
Quale film preferisci vedere stasera? (quale = aggettivo interrogativo)
Stasera in TV ci sono dei bei film: quale preferisci vedere? (quale = pronome interrogativo)
In qualche caso l'aggettivo e il pronome corrispondente hanno la forma un po' diversa:
Ogni studente avrà un libro da leggere. (ogni = aggettivo indefinito)
Ognuno avrà un libro da leggere. ( ognuno = pronome indefinito)
Alcune domande erano difficili. (alcune = aggettivo indefinito)
Nel compito c'erano solo dieci domande, ma alcune erano difficili. (alcune = pronome indefinito)
Quale film preferisci vedere stasera? (quale = aggettivo interrogativo)
Stasera in TV ci sono dei bei film: quale preferisci vedere? (quale = pronome interrogativo)
In qualche caso l'aggettivo e il pronome corrispondente hanno la forma un po' diversa:
Ogni studente avrà un libro da leggere. (ogni = aggettivo indefinito)
Ognuno avrà un libro da leggere. (ognuno = pronome indefinito)

Altri tipi di pronomi non hanno aggettivi corrispondenti:
Bruno ha incontrato la sua maestra della scuola materna, l'ha salutata, ma lei stentava a riconoscere, nel ragazzoche aveva di fronte, il bambino al quale aveva insegnato tanti anni prima.
In questo esempio, ci sono pronomi personali, come lei e l' (= la), che sostituiscono la maestra, e pronomi relativi, come che e al quale, che stanno per ragazzo e a Bruno.
Non ci sono, ovviamente, pronomi corrispondenti agli aggettivi qualificativi.
pronomifunzioneesempi
Personali
Pronomi che indicano la persona, l'animale o la cosa protagonista dell'azione.
soggetto:
io, tu, egli/ella, esso/essa, noi, voi, essi/esse

complemento:
me, mi, te, ti, esso/essa, lui/lei, lo/la,gli/le, sé, si, ne, noi, ce, ci, voi, ve, vi, essi/esse, loro, li/le, sé, si, ne
Tu parli sempre a sproposito
Noi camminiamo per la strada.

Per me va bene così
Mi piace così.
Con lui non vado d'accordo.
Fausto non fa che parlare di sé.
Li ho visti in giardino.
Possessivi
Pronomi che indicano a chi appartiene la persona, animale o cosa dei quali sostituiscono il nome.
mio, tuo, suo, nostro, vostro, loro, proprio, altrui
(con funzione di aggettivo e pronome)
Marcello compie il suo dovere.
I miei cugini amano molto le loro zie.

Ti ho portato il tuo gioco, ridammi il mio.
Cura la tua salute, Ugo penserà alla propria.
Dimostrativi
Pronomi che indicano la collocazione nello spazio o nel tempo della persona, animale, o cosa dei quali sostituiscono il nome.
con funzione solo di pronomi:questi, quegli, costui, costei, costoro, colui, colei, coloro, ciò, ne

con funzione anche di aggettivi:
questo, codesto, quello, stesso, medesimo, tale
Costui è un impostore.
Ti dirò ciò che so.

Marco e Luca hanno la medesima età.
Pronunciate tali parole se ne andò.
Indefiniti
Pronomi che indicano in modo generico e impreciso la quantità o identità della cosa o della persona specificata dal nome che sostituiscono.
con funzione solo di pronomi:
uno, qualcuno, ognuno, chiunque, chicchessia, qualcosa, nulla, niente, alcunché

con funzione anche di aggettivi:
alcuno, ciascuno, nessuno, certo, poco, molto, tanto, certuno, alquanto, qualche, qualsiasi, qualunque, parecchio, troppo, tutto, altro, tale, taluno, altrettanto
Ha telefonato uno che ti vuole parlare.
Niente può nuocergli.
Manca qualcuno?

Nessun pericolo lo intimidiva.
Sulla spiaggia c'è solo qualche persona.
Qualunque modello va bene.
Relativi
Pronomi che mettono in relazione tra loro due proposizioni.
che (funzione soggetto)
(funzione complemento)

cui (funzione complemento)

chi(= colui che)
(colui: funzione soggetto
e che: funzione soggetto)

(colui: funzione soggetto
e che: funzione complemento)

(colui: funzione complemento
e che: funzione soggetto)

(colui: funzione complemento
e che: funzione complemento)

quanto (= tutto ciò che)
(tutto ciò:
funzione complemento
e che: funzione soggetto)

(tutto ciò: funzione soggetto
e che: funzione soggetto)

dove
Prendi gli sci che sono in soffitta.
Il pane che hai mangiato era fresco.

Il motivo per cui ti ho scritto è chiaro.

Chi non è contento lo dica subito.
Chi ho aiutato mi ama.

Per chi vuole c'è il dolce.

Non parlare di chi non conosci.

Ho detto quanto basta.

Quanto è successo deve restare segreto.


Ritornò nel paese dove era nato.
Interrogativi
Pronomi che introducono una domanda.

Esclamativi
Pronomi che introducono un'esclamazione.
con funzione solo di pronomi:
chi

con funzione anche di aggettivi:
che, quale, quanto
Chi ha suonato il campanello?
A chi lo dici!

Quale libro preferisci?
Quale coraggio hai dimostrato!


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.