Pronomi dimostrativi


I pronomi dimostrativi indicano la collocazione nello spazio e nel tempo di ciò di cui si parla. Tale posizione va sempre intesa in senso ampio e non solo fisico.
I pronomi dimostrativi comprendono le stesse forme degli aggettivi dimostrativi:

Questo vicino a chi parla
Codesto vicino a chi ascolta
Quello lontano da entrambi
Stesso e medesimo rapporto di identità
e altre forme che sono solo pronomi.

Esempio con spiegazione:
Non usare quella bici!
Prendi questa!
Questa nell'esempio indica la vicinanza con la persona che parla e si riferisce a bici, ma tale nome non lo accompagna. Pertanto questa non è un aggettivo ma un pronome dimostrativo.

Il pronome dimostrativo concorda nel genere e nel numero con il nome che sostituisce:
Non voglio questa sciarpa, passami quella.


Tale nome è presente nella frase. Il pronome dimostrativo può sostituire anche un intera frase, in tal caso è espresso al maschile singolare:
Ha dato la nota a tutti: questo non ci voleva!


Ora elenchiamo gli altri pronomi dimostrativi:

Questi e queglisono solo maschili e singolari, si riferiscono solo a persone e si possono usare solo come soggetto. Questi indica persona vicina a chi parla o la più vicina nella frase, quegli indica persona lontana o nominata prima. Ora sono poco usati:
Gino e Ugo sono fratelli: questi (Ugo) studia, quegli (Gino) lavora.
Costui, costei, costoroindicano persone vicine a chi parla; nel linguaggio comune vengono ormai sostituiti con questo, questa. Costui viene spesso usato in senso spregiativo:
Non fidarti di costui!
Costoro pretendono ancora attenzione.
Colui, colei, coloroindicano persone lontane. Si utilizzano in genere in combinazione con il pronome relativo:
Colui che vincerà sarà premiato.
Colei che parla è una mia amica.
Ciòè invariabile e si riferisce solo a cose o a intere frasi:
Apprezzo ciò che fai.
Sei triste? Ciò mi preoccupa.
le forme atone ne, lo, ci, visono usate al posto di ciò in funzione di complemento:
Ne (= di ciò) parleremo domani || Lo (= ciò) dicono tutti.
Ci (= a ciò) penserò io. || Non vi (= a ciò) far caso.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".