Differenza tra mare e oceano


Sia il mare sia l'oceano sono vaste distese d’acqua salata.

La differenza principale consiste che il mare ha dei confini ben precisi ed è relativamente piccolo rispetto agli oceani; inoltre presenta una congiunzione, seppur stretta, con un oceano. Talvolta il termine "mare" è usato anche come sinonimo di oceano, quando ci si riferisce in modo generico ai mari tropicali o all'acqua marina, piuttosto a quella oceanica in generale.

Invece l'oceano, è una distesa d'acqua ampia e non confinata che ricopre il 75% della superficie terrestre, all'interno del quale possono essere contenuti diversi mari.

ESEMPIO:
- Il Mar Mediterraneo è collegato all'Oceano Atlantico tramite lo Stretto di Gibilterra.
- Anche il mar dei Caraibi fa parte dell'oceano Atlantico.


Secondo la definizione geologica, l'oceano è caratterizzato da una dorsale in espansione, mentre il mare è un bacino stabile non più in espansione. Ciò sta a significare che il Tirreno geologicamente è un oceano, mentre l'Adriatico è un mare, ma tutti e due fanno parte del Mediterraneo, che secondo la prima classificazione data è un mare, ma secondo quanto appena detto è un misto tra mari e oceani appena nati.
Un altro esempio è il mar Rosso, che è un mare secondo la prima classificazione, ma se lo andiamo a vedere dal punto di vista geologico è un oceano in espansione (piccolo e appena nato, ma è pur sempre un oceano).



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".