Le più belle frasi di Steve Jobs


Steven "Steve" Jobs è stato un imprenditore, informatico e inventore statunitense. È stato cofondatore di Apple e ha lavorato in altre grandi società come la Pixar. È noto per aver introdotto al grande pubblico il primo personal computer con il mouse (Apple Lisa), e prodotti di successo come iPod, iPhone e iPad. Nel 2004 scopre di essere malato di una rara forma di tumore maligno al pancreas, che ne ha causato la morte il 5 ottobre 2011, all'età di 56 anni. È stato un pioniere, un creativo e una persona da cui molti potrebbero e dovrebbero prendere ispirazione per il suo modo di vedere il mondo (e non solo il mondo dell’informatica) personalissimo e inimitabile.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, citazioni e aforismi di Steve Jobs, che hanno come temi principali la vita, il lavoro e il successo.

1) Siate affamati, siate folli.

2) A tutti i folli. I solitari. I ribelli. Quelli che non si adattano. Quelli che non ci stanno. Quelli che sembrano sempre fuori luogo. Quelli che vedono le cose in modo differente. Quelli che non si adattano alle regole. E non hanno rispetto per lo status quo. Potete essere d’accordo con loro o non essere d’accordo. Li potete glorificare o diffamare. L’unica cosa che non potete fare è ignorarli. Perché cambiano le cose. Spingono la razza umana in avanti. E mentre qualcuno li considera dei folli, noi li consideriamo dei geni. Perché le persone che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo sono coloro che lo cambiano davvero.

3) Sono convinto che circa la metà di quello che separa gli imprenditori di successo da quelli che non hanno successo sia la pura perseveranza. Se non hai molta passione per quello che fai, non prenderai il sentiero verso il successo. Stai già rinunciando.

4) Decidere cosa non fare è tanto importante quanto decidere che fare.

5) Qualche volta la vita ti colpisce come un mattone in testa.

6) Non abbiamo la possibilità di fare molte cose nella vita. Ognuna di queste dovrebbe essere davvero eccellente. Perché è la nostra vita.

7) Non ho mai trovato qualcuno che non mi abbia risposto al telefono. Mi hanno sempre risposto, semplicemente. E io nella mia vita ho cercato di fare lo stesso. Molte persone non alzano il telefono, molte persone non chiedono e questo a volte è la differenza fra chi fa le cose e chi sogna di farle. Devi agire e devi voler fallire, avere voglia di finire contro un muro, spaccarti e bruciarti. Sia che tu debba fare una telefonata o fondare un'azienda. Se hai paura di fallire non vai molto lontano.

8) Quando avevo 17 anni lessi una citazione: ‘Se vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo, arriverà quello in cui avrai certamente ragione'. Mi impressionò molto e da allora, per i successivi 33 anni, ogni mattina mi sono guardato allo specchio chiedendomi: ‘Se oggi fosse l'ultimo giorno della mia vita, vorrei passarlo come sto per passarlo?'. E anche se la risposta è stata ‘no' per troppi giorni di fila, so che ho bisogno di cambiare qualcosa.

9) Molte persone non fanno certe esperienze perché, semplicemente, non chiedono.

10) Non puoi solo chiedere ai clienti che cosa vogliono e poi provare a darglielo. Per quando l'avrai costruito, vorranno qualcosa di nuovo.

11) La morte con tutta probabilità è la più grande invenzione della vita. Spazza via il vecchio per far spazio al nuovo.

12) Nessuno vuole morire. Anche le persone che aspirano al Paradiso non vogliono andarci morendo. Eppure la morte è la cosa che ci accomuna tutti quanti. Nessuno può sfuggirle. Ed è giusto che sia così perché la Morte è molto probabilmente la sola e migliore invenzione della Vita. È l'agente di cambiamento della vita. Spazza via il vecchio per far posto al nuovo. Oggi il nuovo siete voi, ma un giorno non troppo lontano diventerete gradualmente il vecchio e sarete spazzati via. Mi dispiace essere così drammatico, ma è la pura verità.

13) Alla Apple, quando facciamo un computer, sappiamo che dopo cinque anni è da buttare. Ma se fai bene il tuo lavoro, un film può durare per sempre.

14) Quando mi resi conto di essere più brillante di papà e mamma, provai una vergogna tremenda per aver pensato una cosa del genere. non dimenticherò mai quell'istante.

15) Il nostro tempo è limitato, per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario.

16) Ho votato la mia passione alla realizzazione di un’azienda capace di durare nel tempo, dove la gente fosse motivata a fabbricare prodotti d’eccellenza. Tutto il resto era secondario. Certo, il profitto era importante, perché era quello a metterci in condizione di creare prodotti eccellenti. Ma la motivazione stava nei prodotti, non nei profitti.

17) Alcuni dicono: “Date al cliente quello che vuole”. Non è la mia impostazione. Il nostro lavoro consiste nell’immaginare ciò che il cliente vorrà, prima ancora che lo faccia lui stesso. Se non sbaglio, una volta Henry Ford ha detto: “Se avessi chiesto ai clienti che cosa volevano, mi avrebbero risposto: ‘Un cavallo più veloce!’”. La gente non sa ciò che vuole, finché non glielo fai capire tu. Ecco perché non mi sono mai affidato alle ricerche di mercato. Il nostro compito è leggere le cose prima che vadano in pagina.

18) Tutto il lavoro che ho svolto nella mia vita sarà considerato obsoleto quando avrò 50 anni. Il computer Apple II è oramai superato ed il primo modello, l’Apple I, è vecchio da ormai molti anni. E’ solo questione di tempo prima che venga dimenticato anche il Macintosh. E’ un po’ come accade coi sedimenti di rocce, è un po’ come se provassi a costruire una montagna. Con il tuo contributo aiuti a formare un piccolo strato di roccia, nella speranza che la montagna diventi sempre più alta.Ma, nessuno in superficie, a meno che abbia i raggi X, vedrà il tuo lavoro. Tutti stanno in cima ma ti apprezzeranno forse solo i geologi.

19) Il computer è la bicicletta della nostra mente.

20) Fondamentalmente crediamo che si guardi la televisione per staccare il cervello, e che si lavori al computer quando si vuole riattaccarlo.

21) Non è possibile unire i puntini guardando avanti, potete unirli solo girandovi e guardando indietro. Quindi dovete avere fiducia nel fatto che in futuro i puntini in qualche modo si uniranno. Dovete credere in qualcosa, il vostro intuito, il destino, la vita, il karma, qualunque cosa. Questo tipo di approccio non mi ha mai lasciato a piedi e ha sempre fatto la differenza nella mia vita.

22) Ci sono voluti tre anni per costruire il computer next. Se avessimo voluto dare ai consumatori ciò che dicevano di volere avremmo costruito un computer con cui sarebbero stati felici per un anno, ma non qualcosa che vorrebbero adesso

23) Vuoi passare il resto della tua vita a vendere acqua zuccherata, o vuoi avere la tua occasione per cambiare il mondo? [al presidente della Pepsi Cola John Sculley, per convincerlo a far parte di Apple]

24) La quota di mercato della Apple è più grande di quella della BMW, della Mercedes o della Porsche nel settore delle automobili... Cosa c'è di male ad essere una BMW o una Mercedes?

25) Se alzo un dito, Dio sa quale dito alzerò già da prima che lo alzi?

26) [Annunciando l'introduzione dell'iPhone] Questo è un giorno che ho aspettato con ansia per due anni e mezzo. Ogni tanto, viene avanti un prodotto rivoluzionario che cambia tutto. Si è molto fortunati se si ha la possibilità di lavorare anche solo con uno di questi nella tua carriera. Chi ha lavorato con Apple è stato molto fortunato. Apple è stata in grado di introdurne alcuni nel mondo. Nel 1984, abbiamo introdotto il Macintosh. Non ha cambiato solo Apple. Ha cambiato l'intera industria del computer. Nel 2001, abbiamo introdotto il primo iPod. Non ha solo cambiato il nostro modo di ascoltare la musica. Ha cambiato l'intera industria musicale. Bene, oggi, stiamo introducendo tre prodotti rivoluzionari di questo tipo.

27) Nel nostro dna c'è l'idea che la tecnologia da sola non sia sufficiente. Solo quando si sposa alle discipline umanistiche riesce a produrre risultati che fanno vibrare il cuore.

28) E l'unico modo di fare un gran bel lavoro è amare quello che fate. Se non avete ancora trovato ciò che fa per voi, continuate a cercare, non fermatevi, come capita per le faccende di cuore, saprete di averlo trovato non appena ce l'avrete davanti.

29) Mi piace pensare che dopo a morte qualcosa sopravviva; è strano pensare che uno accumuli tanta esperienza, magari anche un po' di saggezza, per poi andarsene completamente. Perciò io voglio davvero credere che qualcosa sopravviva, per esempio che la coscienza non venga meno. Ma d'altra parte, forse, si tratta solo di un pulsante on/off - Clic! - e te ne vai. Forse è per questo che non mi è mai piaciuto mettere pulsanti on/off sugli apparecchi Apple.

30) ‎Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l'ho mai fatto per soldi. Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me.

31) Ricordarsi che dobbiamo inevitabilmente morire è il miglior modo che conosco per evitare la trappola di credere che abbiamo qualcosa da perdere.

32) È la capacità di innovare che distingue un leader dai seguaci.

33) Sfortunatamente, la gente non si sta ribellando contro Microsoft. Non conoscono niente di meglio.

34) È più divertente essere un pirata che arruolarsi in Marina.

35) Accendi il cervello. Le nuove idee nascono guardando le cose, parlando alla gente, sperimentando, facendo domande e andando fuori dall'ufficio.

36) Il solo problema di Microsoft è che non hanno gusto. Non hanno assolutamente gusto, non producono idee originali e non inseriscono la cultura nei loro prodotti.

37) I personal computer diventeranno come i camion. Resteranno in giro, ma saranno usati da poche persone.

38) Se fai qualcosa e risulta abbastanza buona, dovresti andare avanti a fare qualcosa di meraviglioso, non aspettare troppo. Pensa solo alla prossima cosa.

39) Un falegname che costruisce un bel cassettone non usa un pezzo di compensato per la parte posteriore, nemmeno se questa è appoggiata al muro e nessuno la vedrà mai. Siccome sappiamo che è lì, useremo per il retro un bel pezzo di legno. Per poter dormire bene la notte, bisogna essere sempre coerenti fino in fondo nel perseguire un’estetica e una qualità perfette.

40) Spesso quando innovi, fai degli errori. È meglio ammetterli rapidamente, e continuare a migliorare le altre tue innovazioni.

41) Abbiamo disegnato delle icone sullo schermo così belle che vi verrà voglia di leccarle.

42) Creatività significa semplicemente collegare cose. Quando chiedi a persone creative come hanno fatto qualcosa, si sentono quasi in colpa perché non l’hanno fatto realmente, hanno solo visto qualcosa e, dopo un po’, tutto gli è sembrato chiaro. Questo perché sono stati capaci di collegare le esperienze vissute e sintetizzarle in nuove cose.

43) Il mio modello di business sono i Beatles. Erano quattro ragazzi che tenevano sotto controllo le rispettive tendenze negative e si bilanciavano a vicenda. E il risultato era più grandioso della somma delle parti. È così che vedo gli affari: le cose migliori non sono mai fatte da una sola persona, ma da un gruppo.

44) La creatività nasce quando la duplice passione per il mondo umanistico e il mondo scientifico si combina in una forte personalità.

45) Vedete, noi non coltiviamo la maggior parte del cibo che mangiamo. Indossiamo vestiti cuciti da altre persone. parliamo una lingua che altre persone hanno sviluppato. Usiamo una matematica che altre persone hanno creato. Voglio dire, il nostro è un costante prendere. È una sensazione fantastica, estatica, creare qualcosa che invece ti fa sentire all'interno del grande bacino dell'esperienza e della conoscenza umana.

46) Baratterei tutta la mia tecnologia per una serata con Socrate.

47) Non ne ero ancora consapevole, ma scoprii che essere stato licenziato da Apple era la cosa migliore che potesse succedermi. La pesantezza del successo era stata rimpiazzata dalla leggerezza di essere di nuovo un debuttante, senza più certezze su niente. Mi permise di entrare in uno dei periodi più creativi della mia vita. È stata una medicina molto amara, ma credo che il paziente ne aveva bisogno.

48) I grandi Artisti non copiano, rubano.

49) È solamente dice do "no" che puoi concentrarti sulle cose veramente importanti.

50) È stato uno dei miei mantra, concentrazione su una cosa e semplicità. La semplicità può essere più difficile della complessità: devi lavorare duro per ripulire il tuo pensiero e renderlo semplice. Ma alla fine paga, perché una volta che ci riesci puoi spostare le montagne.

51) Essere creativi significa soltanto saper combinare in modo unico le cose che già esistono.

52) L'innovazione non ha niente a che fare con quanto spendi per la ricerca. Ai tempi in cui la Apple lanciò il Mac, l'IBM spendeva almeno 100 volte di più in ricerca. Non è questione di soldi. Dipende dalle persone che hai, da come ognuno viene guidato, e quanto a fondo capisci il mondo in cui operi.

53) Ogni sogno a cui rinunci è un pezzo del tuo futuro che smette di esistere.

54) Il Design non è solo come appare esteticamente. Il design è come funziona.

55) Sono l’unica persona che conosco che è riuscita a perdere un quarto di un miliardo di dollari in un solo anno… è qualcosa che ti forma il carattere.

56) Sii un criterio di qualità. Molte persone non sono abituate a un ambiente dove l’eccellenza è prevista.

57) Noi pensiamo che il Mac venderà zillioni, ma non abbiamo costruito il mac per qualcun altro, l’abbiamo costruito per noi stessi. NOI eravamo il gruppo di persone che avrebbe giudicato se fosse stato grande o meno. NOI non saremmo andati fuori a fare ricerche di mercato. Volevamo solo costruire la cosa migliore che si potesse costruire.

58) Il mondo che ti circonda è stato costruito da persone che non erano più intelligenti di te.

59) Il design non riguarda solo l'aspetto del prodotto, o l'effetto che fa tenerlo in mano. Il design è come funziona.

60) Gli insegnai che, se si agisce come se si fosse in grado di fare qualcosa, quel qualcosa si realizza. Gli dissi: fa’ finta di avere il controllo assoluto della situazione e la gente penserà che tu ce l’abbia davvero

61) Ricordarsi che morirò presto è il più importante strumento che io abbia mai incontrato per fare le grandi scelte della vita. Perché quasi tutte le cose - tutte le aspettative di eternità, tutto l'orgoglio, tutti i timori di essere imbarazzati o di fallire - semplicemente svaniscono di fronte all'idea della morte, lasciando solo quello che c'è di realmente importante. Ricordarsi che dobbiamo morire è il modo migliore che io conosca per evitare di cadere nella trappola di chi pensa che avete qualcosa da perdere. Siete già nudi. Non c'è ragione per non seguire il vostro cuore.

62) Ho raggiunto l'apice del successo nel mondo degli affari. Agli occhi altrui la mia vita è stata il simbolo del successo. Tuttavia, a parte il lavoro, ho una piccola gioia. Alla fine, la ricchezza è solo un dato di fatto al quale mi sono abituato. In questo momento, sdraiato sul letto d'ospedale e ricordando tutta la mia vita, mi rendo conto che tutti i riconoscimenti e le ricchezze di cui andavo così fiero, sono diventati insignificanti davanti alla morte imminente. Nel buio, quando guardo le luci verdi dei macchinari per la respirazione artificiale e sento il brusio dei loro suoni meccanici, riesco a sentire il respiro della morte che si avvicina… Solo adesso ho capito, una volta che accumuli sufficiente denaro per il resto della tua vita, che dobbiamo perseguire altri obiettivi che non sono correlati alla ricchezza. Dovrebbe essere qualcosa di più importante: per esempio le storie d'amore, l'arte, i sogni di quando ero bambino…Non fermarsi a perseguire la ricchezza potrà solo trasformare una persona in un essere contorto, proprio come me. Dio ci ha dato i sensi per farci sentire l'amore nel cuore di ognuno di noi, non le illusioni costruite dalla fama. I soldi che ho guadagnato nella mia vita non li posso portare con me.Quello che posso portare con me sono solo i ricordi rafforzati dall'amore. Questa è la vera ricchezza che ti seguirà, ti accompagnerà, ti darà la forza e la luce per andare avanti. L'amore può viaggiare per mille miglia. La vita non ha alcun limite. Vai dove vuoi andare. Raggiungi gli apici che vuoi raggiungere. E' tutto nel tuo cuore e nelle tue mani. Qual è il letto più costoso del mondo? Il letto d'ospedale. Puoi assumere qualcuno che guidi l'auto per te, che guadagni per te, ma non puoi avere qualcuno sopporti la malattia al posto tuo. Le cose materiali perse possono essere ritrovate. Ma c'è una cosa che non può mai essere ritrovata quando si perde: la vita. In qualsiasi fase della vita siamo in questo momento, alla fine dovremo affrontare il giorno in cui calerà il sipario. Fate tesoro dell'amore per la vostra famiglia, dell'amore per il vostro coniuge, dell'amore per i vostri amici… Trattatevi bene. Abbiate cura del prossimo.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".