Altezza mezza bellezza


L'invidia è una brutta bestia, per esempio le persone alte, vengono spesso prese di mira in modo scherzoso, e talvolta frustrante, per via della loro insolita altezza e, si ritrovano costrette a difendersi da quelle di statura media o inferiore alla media utilizzando la frase "Altezza mezza bellezza". Questo è un proverbio della cultura popolare italiana il cui significato va a favore delle persone alte, in quanto una persona di notevole statura fa già una buona impressione, trasmette autorevolezza a prescindere dalla sua effettiva bellezza.
Non è un proverbio insensato, anche studi condotti presso presso l’Università di Oxford confermano che una maggiore altezza rende più sicuri nelle situazioni sociali, visto che la sensazione di essere bassi fa sentire di fatto poco diversi dai bambini. Per fare un altro esempio statistico, nel XX secolo nelle Elezioni presidenziali degli Stati Uniti ha vinto nell'84% dei casi il candidato più alto.

Il significato, però, può essere invertito a proprio favore. Ad esempio le persone basse potrebbero dire che l'altezza è solo metà della bellezza e che la restante parte (viso, capelli, stile, postura, allegria, dolcezza, modi di fare ecc.) può essere in grado di compensarla.


Origine

I proverbi non hanno autore e l'origine è quasi sempre incerta, alcuni storici pensano che la sua origine si possa attribuire all'antica Grecia, dato che gli Dei venivano venerati per la loro altezza. Ad oggi si stima che almeno 6.000.000 di persone in Italia e paesi confinanti utilizzano questo proverbio.



1 commenti :

  1. Sono esattamente d' accorodo. Essendo una persona bassa e appartenente al mondo della moda, posso solo che confermare che una persona alta, sia maschio che femmina, dominando la scena perchè 'occupa' più spazio visivamente, mette in risalto in questo modo il vestito, per esempio, e tutto di lui. Non a caso le modelle in passerella sono alte, per risaltare il vestito. E tutti gli alti che ho conosciuto erano di indole mite e 'buoni'.

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".