Di giugno - Folgore di San Gimignano


Testo:

Di giugno dovvi una montagnetta
coverta di bellissimi arbuscelli,
con trenta ville e dodici castelli
che sieno intorno ad una cittadetta,

ch'abbia nel mezzo una fontanetta;
e faccia mille rami e fiumicelli,
ferendo per giardini e praticelli
e rinfrescando la minuta erbetta.

Aranci e cedri, dattili e lumìe
e tutte l'altre frutte savorose
impergolate sien su per le vie;

e le genti vi sien tutte amorose,
e faccianvisi tante cortesie,
ch'a tutto 'l mondo sieno grazïose.


Parafrasi

In giugno voglio darvi una collinetta coperta di bellissimi alberelli, con trenta ville e dodici castelli che facciano corona a una cittadina, che in mezzo abbia una sorgente piccola e fluente, che si disperda in mille rigagnoli e fiumicelli che irrompono scorrendo fra giardini e praticelli rinfrescando la sottile erbetta. Aranci, cedri, datteri e limoni e tutti gli altri frutti saporosi pendano da pergolati per le vie; e tutti quivi siano disposti ad amare e vi si usino tante gentilezze che siano a tutti gradite.

Analisi del testo

Struttura: sonetto, suddiviso in due quartine a rima incrociata (ABBA) e due terzine a rima alternata (CDC,DCD).

Note:
Dovvi = il destinatario è una brigata cavalleresca.
Dattili e lumìe = datteri e limoni siciliani


Commento

Il dono di giugno è una collina coperta di bellissimi alberi, con ville e castelli, una piccola città con acqua fresca, aranci e cedri, datteri e lumìe: un paesaggio immaginario, ma dipinto col sapore delle cose e il desiderio di gustarle sino in fondo. Folgore non è un epicureo, né un contemplatore estetizzante: gli mancano la «atarassia», il distacco e la malinconia epicurea; il suo non è un disegno astratto, arabesco, è semmai vicino al clima fantastico della pittura senese che aveva in Ambrogio Lorenzetti il suo maestro.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".