Come accedere al BIOS di un PC


BIOS (acronimo che sta per Basic Input Output System) è un elemento chiave del computer presente sulla scheda madre ed è il primo ad essere caricato all'avvio del computer. Esso ha diversi compiti, primo fra i quali quello di caricare il sistema operativo. Dispone di una piccola quantità di memoria interna per il salvataggio di tutte le impostazioni iniziali. Tramite esso si possono modificare delle impostazioni riguardanti il sistema (come ad esempio se all'avvio si preferisce leggere un hard disk piuttosto che un altro) e non interagisce con il sistema operativo di per se ( lo carica solamente).

Date che il BIOS è la prima cosa che si avvia per accedergli dovete premete non appena avete premuto il tasto di accensione ripetutamente su un tasto, su più tasti o su una combinazione di tasti, questo dipende dalla marca del PC che si ha in possesso e comunque se si ha un occhio sveglio direttamente al momento dell'accensione viene indicato i tasti da premere per entrargli dentro. Tramite il Bios è possibile far avviare il PC solo attraverso CD-ROM ed in questo modo si obbliga il PC a riconoscere il CD di installazione per formattare il PC nel caso in cui non lo legge automaticamente. Sempre attraverso il BIOS è possibile controllare le temperature di esercizio, attivare o disattivare la scheda audio e grafica e variare la velocità delle ventole. Se un PC è in ottime condizioni e non lo si utilizza per lavoro non serve entrare nel Bios, anzi si consiglia di starne alla larga per non correre il rischio di eseguire modifiche alterandone il corretto funzionamento.



Se avete un PC portatile con sistema operativo Windows XP / Vista / Seven / 8  o una versione precedente e per necessità dovete accedere al BIOS ecco la soluzione per la maggior parte delle marche in commercio, anche se non sono valide per i PC MAC. Se all'interno di questo elenco non è presente la vostra marca controllate nel vostro manuale di istruzione e se non è presente nemmeno lì come fare recatevi sul sito della casa madre che sicuramente conterrà più guide tecniche tipo questa.

ACER = Premere contemporaneamente i tasti Ctrl+Alt+Esc o il tasto funzione F2.

AMI = Al riavvio premere il tasto Del o Canc ripetutamente.

ASUS = Durante l'avvio premere il tasto Del o Canc più volte.

COMPAQ = Al riavvio premere il tasto F10 ripetutamente.

DELL = Al riavvio premere due volte il pulsante reset posto avanti sul case.

DELL DIMENSION L566CX SYSTEM = Al riavvio premere il tasto Del o Canc.

DELL LATITUDE = Premere e tener premuto il tasto funzione F2 prima di riavviare il PC.

EISA = Premere il pulsante reset posto sul davanti del case e dopo premere Ctrl + Alt + Esc nel momento in cui viene caricata la quantità di memoria Ram disponibile.

EMACHINES = Premere il pulsante TAB all'avvio del sistema.

HP = Premere il pulsante F2 all’avvio.

IBM APTIVA = Premere il tasto F1 al riavvio del PC.

NEC = Al riavvio del computer premere il tasto F1 oppure F2.

OLIVETTI PC PRO = Premere i tasti Ctrl + Alt + Shift + Canc all’avvio.

PACKARD BELL = Premere il tasto F1 o F2 al riavvio. Modelli precedenti possono richiedere la pressione dei tasti Ctrl + Alt + S.

PHOENIX = Premere i tasti Ctrl + Alt + S o Ctrl + S al riavvio.

SONY VAIO = Al riavvio premere il tasto funzione F2.

TOSHIBA = Premere il tasto Esc al riavvio del computer.


1 commenti :

  1. come sopra riportato era cosi anche per il mio xp ma adesso l'unico modo è premere F8 all'avvio e selezionare cd. Cosa è successo? come posso riavere la mia schermata del bios?grazie in anticipo.

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".