Si scrive Avvolte o A volte?


A volte e avvolte sono due forme corrette dal punto di vista grammaticale, ma presentano significati diversi. Dal momento che esistono entrambe le forme, il corretto o sbagliato dipende esclusivamente dal loro significato. Non si tratta di un caso isolato, il dubbio è dovuto alla preposizione semplice a che provoca, infatti, il raddoppiamento della consonante della parola successiva (raddoppiamento fonosintattico) come abbiamo già visto in: "a posto o apposto", "a fianco o affianco".

Qui di seguito andremo ad analizzare le due forme per capirne il significato dell’uno o dell’altro termine anche attraverso degli esempi.



Avvolte


Avvolte (con grafia univerbata) è il participio passato femminile plurale del verbo avvolgere. Sta a significare qualcosa o qualcuno che si avvolge.


Esempio:
- Le polpette di carne sono avvolte nel prosciutto.

- Io e mio figlia eravamo avvolte nelle lenzuola.



A volte


A volte (con grafia separata), è una locuzione avverbiale che assume il significato di "in certi casi, talora, qualche volta, certe volte, alle volte, di tanto in tanto, in certe circostanze".


Esempio:
- A volte, l'unica ragione per cui non lasci andare ciò che ti rende triste, è perché è stata l'unica cosa capace di renderti felice.

- A volte ti penso, e tu mi pensi?



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".