Canzoni sull'estate


Non si può dire che sia arrivata l'estate senza un tormentone estivo, una canzone che ci faccia sentire l’atmosfera delle vacanze (per chi può permettersele, di questi tempi…) e ci accompagni dolcemente fino a settembre.

In questa raccolta di canzoni sull'estate dagli anni Ottanta ad oggi, potete trovare titoli di canzoni scelte non solo perché sono stati dei grandi successi in quel periodo, ma perché hanno come tema principale la stagione estiva e tutto ciò che è collegato ad essa come il caldo afoso, il mare, il sole, l'abbronzatura, le passeggiate serali e la spensieratezza.

1) Abbronzatissima (Edoardo Vianello): "Abbronzatissima sotto i raggi del sole come è bello sognare abbracciato con te"

2) Agosto (Pertubazione): questa canzone associa il mese di agosto al periodo invernale ma non per clima, bensì al senso di malinconia e solitudine che le città svuotate possono lasciare addosso..

3) Estate (Lorenzo Jovanotti): canzone estiva ma anche un po' malinconico-nostalgica, proiettata verso il futuro ma trascinandosi dietro l‘estate che è appena passata e in attesa di quella che verrà.

4) Estate (Negromaro): anche se la canzone non ha un ritmo tipicamente estivo riesce comunque con le splendide parole a rendere l’idea.

5) Estate (Bruno Martino): questa canzone racconta di amori estivi, che come tanti, spesse volte finiscono e a volte l’estate può essere sia amata ma anche odiata perché rievoca ricordi non troppo felici. Il titolo iniziale era appunto "Odio l'estate".

6) E la chiamano estate (Bruno Martino): altra canzone dedicata agli amori finiti.

7) Hot Fun in the Summertime (Sly and the Family Stone): è dedicata al divertimento e ai giochi che si possono provare durante l'estate.

8) La lunga estate caldissima (883): un inno al divertimento, alle vacanze, alla spensieratezza e anche all'immaginazione, infatti il protagonista immagina di essere in macchine con delle belle ragazze quanto invece scopre di essere da solo. Il testo recita: "Questo senso di festa che vola e che va, sopra tutta la città, nella lunga estate caldissima, questo senso di vita che scende e che va, dentro fino all’anima, nella lunga estate caldissima".

9) L'estate sta finendo (Righeira): Il testo parla della sensazione di malinconia che provoca la fine dell'estate, ovvero la stagione delle vacanze per eccellenza: vengono così descritte le tipiche scene di questo periodo, come gli ombrelloni che via via spariscono dalla spiagge. E la fine dell'estate significa anche che un altro anno sta per finire e che, di conseguenza, si sta invecchiando.

10) Notte di mezza estate (Edoardo Bennato e Alex Britti)

11) Sapore d'estate (Moreno): questa canzone affronta il tema estivo con un ritmo incalzante,  Il testo è semplice, ne riportiamo solo una parte: "prova costume, in quest’ebbrezza che accarezza come piume, metto via il piumino, prenoto il lettino, gonfio il materassino e abbasso il finestrino".

12) Sapore di sale (Gino Paoli): è un brano in cui si sente la calma delle giornate afose sulla spiaggia, la leggerezza dell’estate e, quasi, il suo sapore.

13) Sotto questo sole (Francesco Baccini): è un testo piuttosto criptico in quanto l'estate è vista come il catalizzatore di quelle emozioni che rendono fragile, contrastata e tremolante la vita.

14) Summer on a solitary beach (Franco Battiato): un’estate solitaria, sospesa nel tempo, in cui si rincorrono vecchi ricordi felici, di cinema all'aperto, di voci, di grandi hotel.

15) Un'estate al mare (Giuni Russo): qui non si parla di amori ma si parla davvero di estate, mare, ombrelloni e vacanze.

16) Un'estate fa (Franco Califano): questa canzone rievoca i ricordi di un'estate trascorsa che ha lasciato emozioni uniche.

17) Vamos a la playa (Righeira): la traduzione italiana del titolo è "andiamo in spiaggia", e la canzone non fa altro che ripetere la stessa frase, oltre a un ritmico oh oh oh oh oh.


LEGGI ANCHE: Frasi e aforismi sull'estate



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".