Mappa concettuale: Gericault - La zattera della medusa



La zattera della medusa è un'opera appartenente al romanticismo francese, realizzata da Theodore Gericault nel 1819, si trova a Parigi nel Museo del Louvre.

Ritrae i superstiti al naufragio della nave francese Medusa, al largo dell'Africa mentre avvistano la nave che li salverà. I corpi sembrano statue (i morti indicano la sofferenza patita, il drappo ricorda il lenzuolo funebre) e si volgono verso il punto della nave in arrivo esprimendo dignità nella tragedia. L'anziano col manto rosso ricorda un Dio dormente o un eroe omerico. L'ambientazione vede un cielo plumbeo e onde minacciose e cupe.

Tecnica utilizzata: i colori cupi sono illuminati dalla luce di sinistra che dà loro solidità e drammaticità.

Stesura del colore: le campiture sono accurate e uniformi.

Rappresentazione dello spazio: ha una struttura che forma due piramidi, una con le funi e una con gli uomini. Il quadro fu dipinto dopo numerosi schizzi.




Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".