Mappa concettuale: Antifascisti



Gli antifascisti esprimono dissenso e dibattito politico. Appartengono al partito comunista del P.C.I. di Antonio Gramsci (recluso per 20 anni) e sono guidati da Palmiro Togliatti. Vittime della violenza fascista sono gli oppositori culturali: cattolici popolari come Alcide De Gasperi e liberali come Benedetto Croce (tanto famoso che non fu perseguitato), Giovanni Amendola, Piero Goberti; poi ci sono i militati che scelsero la via dell'esilio e la lotta clandestina come Altiero Spinelli, Carlo Levi, Sandro Pertini ed esiliati o incarcerati.

ed i fuoriusciti (emigranti politici) come il gruppo giustizia e libertà fondato da Piero Goberti, Carlo e Nello Rosselli (uccisi in Francia), Emilio Lussu, Filippo Turati, Pietro Nenni, Carlo Treves, Gaetano Salvemini.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".